CHIUDI
CHIUDI
Seguici
Sezioni
Servizi
Cerca

11.10.2018

Polizia locale «Robocop» con le micro-telecamere

Lonato, Calcinato e Bedizzole gestiscono insieme la Polizia locale
Lonato, Calcinato e Bedizzole gestiscono insieme la Polizia locale

Il comando della Polizia locale intercomunale di Lonato, Bedizzole e Calcinato si doterà presto di 16 «bodycam» e due telecamere mobili per un valore complessivo di circa 15 mila euro, finanziato con un contributo dalla regione Lombardia tramite bando. LE BODYCAM, micro camere personali nascoste, saranno utilizzate sia di giorno sia di notte. Spiega la comandante Luisa Zampiceni: «Serviranno a salvaguardare gli operatori della Polizia e a registrare situazioni delicate di pericolo o criticità. Inoltre sarà rafforzato il controllo per contrastare l’abbandono di rifiuti con due telecamere mobili wireless». «I nuovi strumenti - sottolineano il sindaco di Lonato, Roberto Tardani e l’assessore alla sicurezza Roberto Vanaria - si aggiungono alla dotazione già attiva nei tre comuni; tutto il territorio, infatti, è coperto dai portali con lettura targhe 24 ore su 24, per il controllo dei veicoli in transito. I pattugliamenti serali e notturni sono stati aumentati negli ultimi mesi». Parole di soddisfazione anche dal sindaco di Bedizzole Giovanni Cottini e dall’assessore alla sicurezza del Comune di Calcinato, Stefano Vergano. «Confidavamo nella possibilità di rientrare tra gli assegnatari di questo bando - commenta Vergano -: la nostra convenzione è infatti tra le più rispondenti alla normativa regionale e, quindi, assicura punteggi elevati (anche in questo bando abbiamo ottenuto il massimo finanziabile). Con i fondi ottenuti riusciremo ad assicurare ai nostri agenti il necessario per migliorare la sicurezza nei loro intervento e, finalmente, potremo acquistare strumenti portatili performanti, a presidio del nostro territorio contro le situazioni di degrado e illegalità».

R.DAR.
Commenta

Partecipa. Inviaci i tuoi commenti

Attenzione: L'intervento non verrà pubblicato fino a quando il moderatore non lo avrà letto ed approvato. I commenti ritenuti inadatti o offensivi non saranno pubblicati.

Informativa privacy: L’invio di un commento può comportare il trattamento di dati personali: per maggiori informazioni sulle modalità di trattamento e l’esercizio dei diritti consultare le nostre Informazioni sulla Privacy e l’informativa estesa sui cookie presenti in calce al sito web.

pagine 1 di 1