CHIUDI
CHIUDI

08.01.2019

Rubata la cassetta con le offerte per i carcerati

La cassetta per le offerte ritrovata vuota a due passi dal Santuario
La cassetta per le offerte ritrovata vuota a due passi dal Santuario

Da una settimana circa la parrocchia di Lonato era impegnata nella raccolta di offerte - non solo denaro - a favore dei carcerati della casa circondariale Montorio di Verona. In primis oggetti e prodotti per l’igiene personale (sapone e lamette da barba, bagnoschiuma, dentifrici, assorbenti e asciugamani), ma anche fondi da utilizzare per sostenere il progetto «Occhiali in carcere», per mettere a disposizione dei detenuti lenti e montature nuove e adeguate. Peccato che sabato pomeriggio le cassette che erano state trasportate in un sacco da alcuni volontari dalla Basilica al Santuario di San Martino, dove si celebra la consueta messa settimanale, siano state rubate. Il tempo di scendere dall’auto per sbrigare un paio di faccende e allestire la chiesa per il rito, una manciata di minuti in tutto, e al ritorno la brutta sorpresa. A raccontare quanto accaduto è il coparroco, don Matteo Selmo: «Qualcuno aveva forzato la maniglia dell’auto, fino a romperla, prelevando il sacco con le offerte in denaro per i carcerati. Una nostra parrocchiana, che ringrazio, ci ha segnalato la presenza della cassetta abbandonata a poche decine di metri dalla chiesa. Rimane una grande amarezza per il gesto. Non ho potuto astenermi dal commentarlo sulla mia pagina social. Chi ha rubato le cassette forse non ha letto la scritta che specificava che si trattava di un pacco destinato ai carcerati, facciamo almeno un sorriso di fronte a questo triste gesto». La parrocchia prosegue comunque la raccolta di prodotti per i carcerati per tutta la settimana. •

R.DAR.
Commenta

Partecipa. Inviaci i tuoi commenti

Attenzione: L'intervento non verrà pubblicato fino a quando il moderatore non lo avrà letto ed approvato. I commenti ritenuti inadatti o offensivi non saranno pubblicati.

Informativa privacy: L’invio di un commento può comportare il trattamento di dati personali: per maggiori informazioni sulle modalità di trattamento e l’esercizio dei diritti consultare le nostre Informazioni sulla Privacy e l’informativa estesa sui cookie presenti in calce al sito web.

pagine 1 di 1