Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione propri e di terze parti per le sue funzionalità e per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui. Chiudendo questo banner o scorrendo questa pagina acconsenti all'uso dei cookie.
venerdì, 16 novembre 2018

Carabinieri e anziani: un’alleanza anti-truffe

Truffe agli anziani, la prevenzione continua: dopo gli incontri di Pozzolengo e Lonato promossi dalla Polizia di Stato, in Valtenesi sono i Carabinieri a scendere in campo per tutelare gli utenti più deboli e vulnerabili. C’erano quasi 80 persone lunedì sera al centro sociale di Manerba per l’incontro informativo organizzato da Carabinieri, Polizia locale e amministrazione comunale. Ai cittadini, anziani ma non solo, sono stati svelati i trucchi e gli stratagemmi più utilizzati dai malfattori, che spesso fingono di essere tecnici del gas o dell’acquedotto. Da qui sono stati spiegati i «meccanismi» di difesa dalle truffe: prima di tutto allertare subito il 112 in caso di presenze sospette. Sono intervenuti il maggiore Alessandro Firinu, comandante della Compagnia di Salò, il maresciallo capo Marco Fainelli della stazione di Manerba, il comandante della Polizia locale della Valtenesi Massimo Landi, il sindaco Isidoro Bertini e il vice Flaviano Mattiotti. •