CHIUDI
CHIUDI

20.12.2018

Ecco il caffè della felicità

Si chiama Feel Happy, letteralmente «sentirsi felici»: è il primo caffè italiano che si può bere al bar a cui sono stati aggiunti dei semi tostati di canapa. Lo produce la torrefazione Latorre di Manerba, edizione speciale per celebrare i primi 70 anni di attività (l’azienda è stata fondata nel 1948). Non è la canapa da «sballo», sia chiaro: è cannabis alimentare e quindi senza conseguenze psicotrope Ma anche così fa bene alla mente: il caffè alla canapa è indicato per diete carenti di acidi grassi, utile per flora batterica e sistema immunitario. I semi di canapa hanno proprietà antinfiammatorie e antiossidanti, e combattono malattie asma e sinusite. È distribuito in chicchi (da macinare con apposito macinino) e cialde: lo si può già assaggiare nei locali con cartello in esposizione. •

A.GAT.
Commenta

Partecipa. Inviaci i tuoi commenti

Attenzione: L'intervento non verrà pubblicato fino a quando il moderatore non lo avrà letto ed approvato. I commenti ritenuti inadatti o offensivi non saranno pubblicati.

Informativa privacy: L’invio di un commento può comportare il trattamento di dati personali: per maggiori informazioni sulle modalità di trattamento e l’esercizio dei diritti consultare le nostre Informazioni sulla Privacy e l’informativa estesa sui cookie presenti in calce al sito web.

pagine 1 di 1