CHIUDI
CHIUDI

16.01.2019

Parcheggio selvaggio, scatta la tolleranza zero

Auto e camioncini in sosta nello stallo riservato allo scuolabusIl sindaco Isidoro Bertini
Auto e camioncini in sosta nello stallo riservato allo scuolabusIl sindaco Isidoro Bertini

Le strisce gialle a volte non bastano: a Manerba continua la querelle per la fermata dello scuolabus di via dei Colli, sulla strada per il Crociale. Nonostante il pronto intervento del Comune, che su richiesta dei genitori ha delimitato lo spazio necessario per la sosta del pulmino dei bambini, anche in questi giorni non sono mancate le segnalazioni nei confronti dei maleducati che nello spazio riservato continuano a parcheggiare. «Siamo intervenuti in pochi giorni dopo le lamentele - spiega il sindaco Isidoro Bertini - e se le cosa non si è ancora risolta vuol dire che avvertiremo la Polizia locale, che in quella zona ci starà più attenta. In ogni caso ci appelliamo al corretto comportamento dei nostri concittadini e non: è questione di educazione civica». CRONISTORIA della vicenda: alla fine dell’anno il Comune è intervenuto in loco, a seguito delle «numerose segnalazioni - scriveva il comandante della Polizia Locale della Valtenesi, Massimo Landi - dei genitori che accompagnano i figli alla fermata di via dei Colli, i quali lamentavano situazioni di pericolo durante le fasi di salita e discesa degli scolari, soprattutto a causa dei veicoli lasciati in sosta». In pratica, a causa di auto e furgoni parcheggiati dove non si dovrebbe, il pulmino spesso era costretto a fermarsi in mezzo alla carreggiata. Proprio per questo allora è stato predisposto e disegnato l’apposito stallo di sosta per lo scuolabus, con strisce gialle e segnaletica orizzontale, «al fine - continua Landi - oltre che di salvaguardare gli alunni che lo utilizzano, anche di evitare problemi alla circolazione veicolare». Passate le feste, il problema è tornato: «È chiaro che noi stiamo dalla parte dei genitori - spiega ancora Bertini - e l’abbiamo dimostrato intervenendo subito, quando ci è stato chiesto. Ed è un bene che i cittadini siano pronti a segnalare i problemi, ma in casi come questo, come già successo, è giusto che vengano subito informati gli agenti della Polizia locale, oppure direttamente gli amministratori». I fautori del parcheggio selvaggio sono avvisati: per chi sgarra, multe salate. •

A.GAT.
Commenta

Partecipa. Inviaci i tuoi commenti

Attenzione: L'intervento non verrà pubblicato fino a quando il moderatore non lo avrà letto ed approvato. I commenti ritenuti inadatti o offensivi non saranno pubblicati.

Informativa privacy: L’invio di un commento può comportare il trattamento di dati personali: per maggiori informazioni sulle modalità di trattamento e l’esercizio dei diritti consultare le nostre Informazioni sulla Privacy e l’informativa estesa sui cookie presenti in calce al sito web.

pagine 1 di 1