CHIUDI
CHIUDI
Seguici
Sezioni
Servizi
Cerca

14.06.2018

Morto l’agente colpito alla testa dalla pietra

Solo in Valsabbia ai Comuni servirà almeno un milione e mezzo per riparare i danni. E all’appello mancano ancora 
i danni dei privati
Solo in Valsabbia ai Comuni servirà almeno un milione e mezzo per riparare i danni. E all’appello mancano ancora i danni dei privati

Gino Zanardini, vice comandante della Polizia locale di Toscolano Maderno, 62 anni che avrebbe compiuto oggi, è morto per le conseguenze di una ferita al capo, causata da una grossa pietra che l’ha colpito martedì mattina nella Valle delle Cartiere. Zanardini stava effettuando un’ispezione dei versanti quando un grosso sasso si è staccato dalla falesia soprastante la passerella di Covoli e l’ha colpito al capo. Trasportato al Civile con l’eliambulanza è spirato ieri sera. La famiglia ha autorizzato la donazione degli organi.•> PAG 16

SCARPETTA
Commenta

Partecipa. Inviaci i tuoi commenti

Attenzione: L'intervento non verrà pubblicato fino a quando il moderatore non lo avrà letto ed approvato. I commenti ritenuti inadatti o offensivi non saranno pubblicati.

Informativa privacy: L’invio di un commento può comportare il trattamento di dati personali: per maggiori informazioni sulle modalità di trattamento e l’esercizio dei diritti consultare le nostre Informazioni sulla Privacy e l’informativa estesa sui cookie presenti in calce al sito web.

pagine 1 di 1