CHIUDI
CHIUDI
Seguici
Sezioni
Servizi
Cerca

07.05.2017

Polpenazze e Moniga, tutti pazzi per il vino

Vino per tutti i gusti: rossi, bianchi e rosati in tre rassegne su Garda
Vino per tutti i gusti: rossi, bianchi e rosati in tre rassegne su Garda

Rossi e bianchi, chiaretti e bollicine: sul Garda il vino torna protagonista e si prepara a proporre, nell’arco di un mese, ben tre grandi manifestazioni di richiamo nazionale: la Fiera di Polpenazze, «L’Italia in rosa» a Moniga e poi «Castello in bianco» a Desenzano. Tre colpi in rapida successione, per un mese vietato agli astemi.

MODERNI WINE-LOVERS e assaggiatori più tradizionali, a raccolta: in Valtenesi si prospettano due fine settimane imperdibili, capaci di richiamare (in una settimana) quasi 50mila persone. Pennarello rosso sul calendario: dal 26 al 28 maggio la 68esima edizione della Fiera di Polpenazze, dal 2 al 4 giugno (a Moniga) Italia in Rosa, che quest’anno celebra il suo decimo compleanno.

In alto i calici: a Polpenazze fervono i preparativi. L’assessore Luca Benedetti, da poco nominato vicepresidente del Comitato Fiera, è convinto si possa battere il record di sempre del 2016, più di 40mila presenze in quattro giorni, 30mila solo venerdì e sabato.

«Spero che quest’anno supereremo ancora il record - spiega - visto che oltre ai bresciani anche i turisti stranieri vengono in vacanza per degustare i nostri vini». Bel tempo permettendo: non resta altro che incrociare le dita.

Qualche anticipazione: da venerdì 26 a lunedì 29, ingresso libero ma con la possibilità di acquistare sacca e bicchiere (5 euro) a cui andranno aggiunti 1,5 euro per ogni assaggio. Confermati i must delle ultime edizioni: la Dispensa del Gusto, con l’immancabile spiedo, il Borgo Bio per le aziende biologiche, la Corte degli Assaggi per le degustazioni guidate. Le cantine: in tutto saranno 24, per oltre 100 etichette. Non mancheranno, come sempre, il concorso enologico del ministero dell’Agricoltura (in scena dal 2006) per il miglior Valtenesi e il miglior Chiaretto, oltre ai premi (istituiti dalla Bcc del Garda) per il miglior Rosso e il miglior Rosso Superiore.

Per Italia in Rosa (al via a Moniga la settimana successiva, dal 2 al 4 giugno) sarà un compleanno speciale: oltre al traguardo della decima edizione, è prevista una dedica a Sante Bonomo, ex presidente del Consorzio Valtenesi (per due mandati) scomparso prematuramente a soli 62 anni. A lui sarà intitolata una borsa di studio per gli istituti alberghieri del territorio, «Il Chiaretto nel piatto».

La formula è sempre la stessa: la manifestazione sarà allestita all’interno del castello, ingresso 10 euro con sacca e bicchiere (e sconto per i residenti). All’interno più di 100 cantine da tutta Italia, per oltre 150 etichette.

Gli eventi collaterali: convegni e menu a tema, un premio per l’etichetta più accattivante, la Regata Storica di vela organizzata dal Nauticlub, l’attesa premiazione del Trofeo Molmenti per il Chiaretto più buono di tutti.

Alessandro Gatta
Commenta

Partecipa. Inviaci i tuoi commenti

Attenzione: L'intervento non verrà pubblicato fino a quando il moderatore non lo avrà letto ed approvato. I commenti ritenuti inadatti o offensivi non saranno pubblicati.

Informativa privacy: L’invio di un commento richiede l’utilizzo di un “cookie di dominio” secondo quanto indicato nella Privacy Policy del sito; l’invio del commento costituisce pertanto consenso informato allo scarico del cookie sul terminale utilizzato.

pagine 1 di 1