CHIUDI
CHIUDI
Seguici
Sezioni
Servizi
Cerca

29.12.2017

Ponte sulla Lepanto, anche i 5 Stelle all’attacco

La proposta di un bypass della darsena presentata dai 5 Stelle
La proposta di un bypass della darsena presentata dai 5 Stelle

Un nuovo capitolo della querelle: il Movimento 5 Stelle di Desenzano in una nota esprime preoccupazione per il futuro completamento della passeggiata a lago, in riferimento al tratto ancora mancante con cui si dovrebbe superare la darsena Lepanto. «Una soluzione va trovata - scrivono i pentastellati - per completare un’opera importante per cittadini e turisti, ma è allo stesso tempo necessario tutelare gli interessi anche economici della nostra comunità, evitando di dover ricorrere alle casse comunali per risolvere un problema che secondo quanto previsto dalla convenzione ricade sulla società che gestisce la darsena». I 5 Stelle nel testo citano la convenzione (stipulata nel luglio del 2012 tra la società e l’Autorità di Bacino) in cui si legge di come la stessa convenzione sia revocabile «ogni qualvolta ciò sia richiesto per interesse pubblico», e ancora che in caso di revoca o mancato rinnovo «il concessionario dovrà provvedere a proprie spese, se richiesto, alla demolizione delle opere costruite sul demanio oggetto di concessione». Della Lepanto insomma si continua a parlare, a pochi giorni dalla notizia del reinserimento dell’opera da 1,140 milioni di euro che era stata stralciata dalla nuova amministrazione: il sindaco Guido Malinverno ha comunque ribadito di non voler realizzare il ponte che era stato progettato in precedenza. «I contorni di questa vicenda non sono chiari», concludono i 5 Stelle, ribadendo la proposta alternativa di un ponte meno impattante. Il dibattito prosegue. • A.GAT. © RIPRODUZIONE RISERVATA

Commenta

Partecipa. Inviaci i tuoi commenti

Attenzione: L'intervento non verrà pubblicato fino a quando il moderatore non lo avrà letto ed approvato. I commenti ritenuti inadatti o offensivi non saranno pubblicati.

Informativa privacy: L’invio di un commento richiede l’utilizzo di un “cookie di dominio” secondo quanto indicato nella Privacy Policy del sito; l’invio del commento costituisce pertanto consenso informato allo scarico del cookie sul terminale utilizzato.

pagine 1 di 1