CHIUDI
CHIUDI
Seguici
Sezioni
Servizi
Cerca

30.12.2017

Ricerche senza esito, ora si muovono gli amici

Pietro Giordani:  ha 33 anni
Pietro Giordani: ha 33 anni

Senza esito anche ieri le ricerche di Pietro Giordani, scomparso otto giorni fa a Gargnano. Le perlustrazioni concentrate da giorni in tutto il Parco dell’alto Garda bresciano, si sono concluse al tramonto dopo il ritorno delle squadre di soccorso alla caserma dei carabinieri di Gargnano, da una settimana eletta a centro di coordinamento delle ricerche del 33enne scomparso. A dar manforte alle squadre a terra, si è aggiunto dal cielo l’elicottero dei vigili del fuoco proveniente da Malpensa. Il velivolo ha iniziato verso le 10.30 a perlustrare tutta la costa per poi deviare nelle numerose vallette che caratterizzano l’entroterra di Gargnano e Tignale, spingendosi fino al delta di Campione per salire infine verso l’altopiano di Tremosine. Uno schema ripetuto anche nel primo pomeriggio fino alle 16 senza però individuare nessun «puntino rosso», ovvero la Fiat Panda 4x4 (targata DG 636GH) a bordo della quale parrebbe essersi allontanato Pietro Giordani nella serata di venerdì 23. Parrebbe, appunto, perché nessuna conferma in tal senso sembra giungere dall’analisi dei filmati delle telecamere di sicurezza e di rilevazione targhe posizionate sulla Gardesana. «Se si è allontanato in auto - è l’analisi dei soccorritori - potrebbe aver imboccato una qualche strada provinciale». Non a caso giovedì è stato controllata anche la strada che dalla diga di Valvestino arriva a Capovalle. Ieri sono state perlustrate ancora una volta a tappeto le fasce delle mulattiere ai margini delle boscaglie, cercando di controllare anfratti, canalini e zone d’ombra. Soprattutto sui monti di Tremosine. Inutilmente. Questa mattina alle 9, rispondendo all’appello del fratello Ludovico, si troveranno nel piazzale dell’ex caserma Magnolini di Gargnano amici e conoscenti: si divideranno in squadre partendo poi per le ricerche. «Tanti ci stanno aiutando da giorni - afferma Ludovico Giordani - ma purtroppo gli sforzi non hanno portato risultati». • L.SC. © RIPRODUZIONE RISERVATA

Commenta

Partecipa. Inviaci i tuoi commenti

Attenzione: L'intervento non verrà pubblicato fino a quando il moderatore non lo avrà letto ed approvato. I commenti ritenuti inadatti o offensivi non saranno pubblicati.

Informativa privacy: L’invio di un commento può comportare il trattamento di dati personali: per maggiori informazioni sulle modalità di trattamento e l’esercizio dei diritti consultare le nostre Informazioni sulla Privacy e l’informativa estesa sui cookie presenti in calce al sito web.

pagine 1 di 1