CHIUDI
CHIUDI
Seguici
Sezioni
Servizi
Cerca

17.07.2018

Rischio siccità Il lago chiude i «rubinetti»

Nonostante i temporali delle ultime 48 ore, la Comunità del Garda e l’Autorità del Po, che gestisce la regolazione dei livelli del lago di Garda, ha deciso dalle 9.30 di ieri mattina di diminuire gli scarichi di acqua nel Mincio dalla diga di Salionze verso il mantovano da 80 a 68 metri cubi al secondo. «IL LIVELLO delle acque del lago – spiega il segretario della Comunità del Garda, Pierlucio Ceresa - è a 107 centimetri sopra lo zero idrometrico, una misura ottimale. Ma proprio in previsione del periodo più caldo dell’estate e delle settimane di maggiore affluenza turistica, abbiamo concordato di risparmiare più acqua possibile nell’eventualità di emergenze per la siccità». Per rendere l’idea lo scorso anno alla stessa data, l’altezza delle acque del lago era misurata a 62 centimetri, ben 45 in meno rispetto a ieri, con deflussi regolati a 70 metri cubi al secondo: numeri a cui non si deve più arrivare.

L.SCA.
Commenta

Partecipa. Inviaci i tuoi commenti

Attenzione: L'intervento non verrà pubblicato fino a quando il moderatore non lo avrà letto ed approvato. I commenti ritenuti inadatti o offensivi non saranno pubblicati.

Informativa privacy: L’invio di un commento richiede l’utilizzo di un “cookie di dominio” secondo quanto indicato in Informazioni sulla Privacy del sito; l’invio del commento costituisce pertanto consenso informato allo scarico del cookie sul terminale utilizzato.

pagine 1 di 1