Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione propri e di terze parti per le sue funzionalità e per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui. Chiudendo questo banner o scorrendo questa pagina acconsenti all'uso dei cookie.
lunedì, 12 novembre 2018

Cento associazioni si mettono in «vetrina»

I Vigili del fuoco allestiranno un piccolo «campo di addestramento» interamente dedicato ai bambini

Le «Centoassociazioni» tornano in piazza per la 19esima edizione, rinnovando il grande appuntamento corale che a Salò mette in vetrina le attività di sodalizi sportivi, culturali, assistenziali, ricreativi e di volontariato in una festosa passerella, tra momenti di incontro e di spettacolo. OTTO ORE INTENSE, domani dalle 10 del mattino fino alle 18, richiameranno i cittadini a conoscere meglio tutte le associazioni salodiane, che non sono proprio «cento» come nel titolo dato alla manifestazione, ma sono tante e tutte da scoprire, o riscoprire. Tra gli allestimenti più gettonati ci sarà di sicuro quello dei Vigili del fuoco, battezzato «Grisulandia»: si tratta di uno spazio in cui i bambini dai 3 ai 12 anni al mattino (9-12) e al pomeriggio (15-18.30) diventeranno veri «pompieri». Dotati di caschi protettivi, saranno chiamati a spegnare incendi con spruzzi di schiuma e a seguire emozionanti percorsi a ostacoli. Numerosi, nell’arco della giornata, i momenti di spettacolo, animazione, musica e divertimento, con dimostrazioni sportive, di danza, karate, scherma, volley, ginnastica ritmica. Saranno organizzati laboratori e momenti di animazione. Non mancheranno i sub, che recupereranno rifiuti dal fondale del lago. SOTTO I GAZEBO allestiti lungo la passeggiata a lago, da piazza Serenissima fino all’altezza del parcheggio Baden Powell, le associazioni presenteranno la loro attività, risponderanno alle domande e alle curiosità del pubblico, raccoglieranno eventuali iscrizioni. Una promozione su un palcoscenico naturale. «La rassegna - ha sempre sottolineato l’assessore Aldo Silvestri - è un’occasione unica per incontrare le realtà presenti attorno a noi, e conoscere quanto fanno. L’evento non si consuma in un solo giorno: è l’occasione per crescere insieme. Ogni anno ci rallegra - conclude l’assessore - accogliere nuovi gruppi, che vogliono essere presenti. Tutti rappresentano un patrimonio da difendere». CI SARANNO i Volontari del Garda, il Gruppo di solidarietà che segue gli anziani a domicilio o nella casa di riposo, e poi ancora Acat, Aido, Avis, Anto, il Chiaro del Bosco, Emergency, la Fondazione Stefylandia. Nel campo culturale e ricreativo l’Asar (l’associazione archeologica della Riviera), La Corte, Quilt, gli astrofili, gli Amici della musica e dell’arte, Fotoclub. Poi le società sportive, le scuole, la Banda cittadina che porta il nome di Gasparo, l’Accademia San Carlo, il Coro Marco Enrico Bossi, DonneInCanto, il circolo filatelico-numismatico, gli scacchisti, il Centro studi di ricerca sismica e geologica, Body mind center, Tapée della luna (biodiscipline naturali), Da donna a donna, e tanti altri, a testimoniare la ricchezza del tessuto associativo di Salò. •