CHIUDI
CHIUDI

23.12.2018

della sicurezza Più controllo del territorio

Il sindaco Giampietro Cipani
Il sindaco Giampietro Cipani

Per il controllo del territorio, il municipio di Salò ha rinnovato la convenzione con l’Associazione nazionale carabinieri. E in Consiglio comunale, oltre che del Bilancio 2019-21, si è parlato anche della vicende della stazione dei bus, che hanno attirato l’attenzione dei militanti di «Forza Nuova», intenzionata a cacciare le «baby gang». «DI FRONTE a una situazione di disagio, con frequenti risse - ha spiegato il sindaco Giampiero Cipani - l’anno scorso siamo intervenuti immediatamente, con la collaborazione delle forze dell’ordine, che hanno eliminato i problemi. I giovani tendono a riunirsi in luoghi prestabiliti: in passato la Fossa, poi viale Landi, vicino all’autosilo, ora sotto i portici dell’oratorio. Ci sarà sempre chi fa stupidaggini, o atti vandalici. Ma il fenomeno è stato estirpato. Non è il caso di drammatizzare». Intanto è stato prorogato l’accordo, scaduto a metà dicembre, col nucleo volontari Anc della Valle del Chiese, che ha la propria sede a Tormini ed è inserito con le sue ambulanze nella rete del Pronto intervento di soccorso. A seguito della delibera di giunta, il presidente Sergio Facchetti ha rinnovato per due anni la convenzione che prevede «un servizio di assistenza e osservazione sul lungolago, zone limitrofe e altre aree sensibili in base alle esigenze che verranno evidenziate, al fine di controllare eventuali comportamenti non conformi alle norme previste dal regolamento di Polizia urbana». CONTROLLERÀ inoltre gli ingressi e le uscite dei ragazzi dagli istituti scolastici. L’attività è da ritenere come «integrativa» degli interventi istituzionali. Le modalità di svolgimento sono concordate tra il nucleo dei volontari e il comune. Possono inoltre essere richiesti servizi integrativi in occasione di serate, come nel caso degli «Happy hour» del giovedì, nel periodo estivo. I costi? A copertura delle spese vive e degli oneri relativi alla stipula di polizze assicurative, sono stati previsti dei contributi forfettari, al momento non ancora quantificati.

SE.ZA.
Commenta

Partecipa. Inviaci i tuoi commenti

Attenzione: L'intervento non verrà pubblicato fino a quando il moderatore non lo avrà letto ed approvato. I commenti ritenuti inadatti o offensivi non saranno pubblicati.

Informativa privacy: L’invio di un commento può comportare il trattamento di dati personali: per maggiori informazioni sulle modalità di trattamento e l’esercizio dei diritti consultare le nostre Informazioni sulla Privacy e l’informativa estesa sui cookie presenti in calce al sito web.

pagine 1 di 1