CHIUDI
CHIUDI

20.02.2019

Forza nuova «presidia» la fermata degli autobus

«Basta aggressioni sugli autobus»: con questo slogan, la sezione del lago di Garda di Forza nuova ha annunciato per sabato un presidio a Salò, dichiaratamente in reazione all’aggressione subita venerdì scorso da due autisti dei pullman della tratta Brescia-Gargnano ad opera di un gruppo di giovanissimi. L’organizzazione di estrema destra ha deciso di cogliere l’occasione per proporsi come «presidio», sabato a Salò dalle 15 alle 18 nel piazzale della stazione degli autobus. Secondo il portavoce di Fn sul Garda, Yuri Raimondi, «interverranno anche alcuni conducenti di autobus vittime di aggressioni fisiche e verbali, che hanno contattato Forza nuova dopo aver incontrato i militanti in occasione delle precedenti “passeggiate della sicurezza“ a Salò». «Quando lo Stato non interviene come dovrebbe - sostiene il dirigente di Fn Luca Castellini - prende corpo da parte nostra la difesa dei nostri connazionali e il controllo del territorio». •

L.SCA.
Commenta

Partecipa. Inviaci i tuoi commenti

Attenzione: L'intervento non verrà pubblicato fino a quando il moderatore non lo avrà letto ed approvato. I commenti ritenuti inadatti o offensivi non saranno pubblicati.

Informativa privacy: L’invio di un commento può comportare il trattamento di dati personali: per maggiori informazioni sulle modalità di trattamento e l’esercizio dei diritti consultare le nostre Informazioni sulla Privacy e l’informativa estesa sui cookie presenti in calce al sito web.

pagine 1 di 1