CHIUDI
CHIUDI
Seguici
Sezioni
Servizi
Cerca

04.02.2018

Gli esplode la cucina È salvo per miracolo

La villa di via Generale Cantore a Salò: danni limitati alle strutture
La villa di via Generale Cantore a Salò: danni limitati alle strutture

Sergio Zanca È stata quasi certamente una fuga di gas a provocare l’esplosione in una villetta di Salò, in via General Cantore, che ieri mattina alle 7 ha svegliato mezza città «UN BOATO - raccontano i vicini -. Abbiamo temuto una scossa di terremoto». I vetri di una finestra al piano terra sono scoppiati, finendo nel giardino confinante. In quel momento il proprietario, Evaristo Bologna, che vive da solo, essendo vedovo (la moglie, preside di una scuola superiore, è scomparsa anni fa, mentre la figlia abita a Milano), si trovava in camera da letto, al piano superiore. E per questo motivo se l’è cavata senza ferite gravi. Sul luogo sono intervenuti i vigili del fuoco della caserma locale, i carabinieri, l’automedica e i volontari dell’Anc di Tormini. Benchè scosso, l’anziano non ha rimediato ferite di alcun genere, tanto che, appena sceso, aveva cominciato a spazzare via con la scopa i detriti. È stato comunque portato all’ospedale di Gavardo, e sottoposto a controlli medici. I POMPIERI hanno verificato che un vecchio fornello perdeva. Difficile, però, capire cosa abbia provocato l’innesco elettrico, forse l’accensione della luce o il motorino del frigorifero. L’edificio non ha comunque riportato danni strutturali, se non la rottura di parte dei serramenti. Tragedia scampata, dunque, per lo stesso quartiere nei pressi della Valle e delle ortaglie di Campoverde, colpito in questi giorni da un grave lutto per la morte di Maurizio Cossu, l’ operaio deceduto per un incidente sul lavoro nel Veronese: abitava in via Anime del Purgatorio, a cento metri da via Cantore. I suoi funerali si svolgeranno domani in Duomo. Sempre lì vicino, giovedì, c’era stata la truffa a un’anziana che, con l’inganno, era stata convinta da fantomatici carabinieri a consegnare 7 mila euro aveva consegnato in oro e gioielli a due sconosciuti. •

Sergio Zanca
Commenta

Partecipa. Inviaci i tuoi commenti

Attenzione: L'intervento non verrà pubblicato fino a quando il moderatore non lo avrà letto ed approvato. I commenti ritenuti inadatti o offensivi non saranno pubblicati.

Informativa privacy: L’invio di un commento può comportare il trattamento di dati personali: per maggiori informazioni sulle modalità di trattamento e l’esercizio dei diritti consultare le nostre Informazioni sulla Privacy e l’informativa estesa sui cookie presenti in calce al sito web.

pagine 1 di 1