Questo sito web utilizza i cookie anche di profilazione al fine di migliorarne la fruibilità. Continuando ad usufruire di questo sito, l'utente acconsente ed accetta l'uso dei cookie. Informazioni
lunedì, 16 ottobre 2017

Salò, posti di blocco
e accessi al centro vietati

Il lungolago Zanardelli a Salò (BATCH)

L’effetto terrorismo si farà sentire come un’ombra anche a Salò, che domenica sarà una sorvegliata speciale in occasione della tradizionale (e affollatissima) Festa dell’ospite: un evento nel cui cartellone spiccano il concerto di Omar Pedrini, l’ex leader dei Timoria, e, alle 22.30, lo spettacolo pirotecnico. L’antipasto sarà rappresentato, in mattinata, dalla corsa colorata, con centinaia di partecipanti che verranno spruzzati di polveri multicolori lungo il percorso in modo da tagliare il traguardo simili a tanti arcobaleno.

I RECENTI episodi di terrorismo hanno messo in moto una elaborata macchina dei controlli: dopo l’attentato di Barcellona, il prefetto ha convocato il sindaco Giampiero Cipani e il suo staff per fare il punto della situazione. «Salò, come del resto tutte le località gardesane, si confronta ogni giorno con migliaia di turisti che arrivano da ogni parte del mondo - rammenta il comandante della Polizia locale, Stefano Traverso -. Siamo impegnati a far rispettare le indicazioni ricevute a suo tempo. Vogliamo che quella di domenica resti la tradizionale festa di fine agosto, e perchè tutto scorra senza problemi è stato deciso di aumentare la presenza delle forze d’ordine e di predisporre un’adeguata copertura sanitaria, con la presenza di tre ambulanze. L’obiettivo è essere pronti a fronteggiare il solito, grande afflusso senza alcun giro di vite».

Traverso ricorda poi che da anni esistono i pilomat, capaci di «blindare» il centro, e che domenica, dalle 20 a mezzanotte, verranno istituiti posti di blocco impedendo ai non residenti di entrare nelle viuzze interne. Inoltre alcuni punti, come l’imbocco di via Calsone, saranno presidiati e «sbarrati» con la sistemazione di alcuni automezzi.S.Z.