Questo sito web utilizza i cookie anche di profilazione al fine di migliorarne la fruibilità. Continuando ad usufruire di questo sito, l'utente acconsente ed accetta l'uso dei cookie. Informazioni
martedì, 17 ottobre 2017

Tavina, c’è il via libera
al contratto aziendale

Si sono concluse ieri, con un «verdetto» condiviso da una netta maggioranza, le votazioni sulla piattaforma per il rinnovo del contratto aziendale della Tavina di Salò, che hanno visto premiare la proposta della Flai Cgil con oltre il 60 per cento dei voti favorevoli dei lavoratori dell’azienda di acque minerali.

«Nelle richieste del contratto - spiega il sindacalista Alberto Semeraro, segretario generale della Flai di Brescia - oltre alla parte economica sono presenti assunzioni, nuove relazioni sindacali ed una maggiore attenzione alla sicurezza nei luoghi di lavoro in vista della produzione nel nuovo stabilimento. Al più presto - annuncia quindi Semeraro - inizieranno le trattative tra le Rsu della Flai Cgil e l’azienda».

Un passaggio positivamente concluso, dunque, dopo la recente inaugurazione del nuovo stabilimento a Cunettone, dove l’azienda si era già impegnata a garantire la continuità occupazionale a tutti i dipendenti.