CHIUDI
CHIUDI

19.12.2018

Un tesoretto dai ragazzi per la missione in Uganda

L’apertura dei salvadanai a scuola: contenevano più di mille euro
L’apertura dei salvadanai a scuola: contenevano più di mille euro

Non avevano la forma del classico «porcellino», ma quella di un sacchetto di monete, i bellissimi salvadanai realizzato dall’alunno Louis Girardi della scuola media di Limone sotto la guida esperta del professor Flavio Caporizzo per stimolare simbolicamente il risparmio e le iniziative solidali. CONSEGNATI nel febbraio scorso ai 16 ragazzi delle medie che il 9 febbraio andranno in Uganda al campus di Kasaala, realtà scolastica situata a 70 chilometri dalla capitale Kampala, i salvadanai ieri pomeriggio sono stati aperti alle medie di Gargnano. Oltre mille euro la somma racimolata in questi mesi dagli alunni. Andrà ad aggiungersi all’altro gruzzolo introitato con la vendita di oggetti, per pagare le spese della trasferta e almeno 60 tavoli con panche (7.000 euro la spesa degli arredi) da donare alla mensa delle scuole di Kasaala. Qui, grazie ai contatti di Pierpaolo Monella, Padre Comboniano che opera a Limone, è stato avviato il «Progetto di mondialità e solidarietà»: saranno costruiti i tavoli e le panche dagli studenti delle medie annesse al Campus frequentato da un migliaio di studenti da 6 a 18 anni. «Non immaginavamo di raccogliere una somma simile - commenta la dirigente dell’Istituto comprensivo Marialuisa Orlandi -: a tutti loro, come al Circolo Vela di Gargnano e gli Alpini dei gruppi dell’alto Garda, il grazie dell’Istituto».

L.SCA.
Commenta

Partecipa. Inviaci i tuoi commenti

Attenzione: L'intervento non verrà pubblicato fino a quando il moderatore non lo avrà letto ed approvato. I commenti ritenuti inadatti o offensivi non saranno pubblicati.

Informativa privacy: L’invio di un commento può comportare il trattamento di dati personali: per maggiori informazioni sulle modalità di trattamento e l’esercizio dei diritti consultare le nostre Informazioni sulla Privacy e l’informativa estesa sui cookie presenti in calce al sito web.

pagine 1 di 1