CHIUDI
CHIUDI

07.02.2019

Sentinelle elettroniche di guardia al Castello: la multa sarà di 84 euro

In centro con l’auto: un «varco» individuerà i non autorizzati
In centro con l’auto: un «varco» individuerà i non autorizzati

Dal primo di marzo ci saranno 84 euro di multa per chi accederà al centro storico di Sirmione senza la necessaria autorizzazione. Multa sicura e inevitabile: a vigilare sugli accessi al borgo antico della penisola sarà un varco elettronico installato poco prima del castello Scaligero. LA NOVITÀ è stata annunciata ieri dal vice sindaco Luisa Lavelli insieme al comandante della Polizia locale, Roberto Toninelli. «Un altro importante tassello – ha spiegato Lavelli – di un percorso più ampio alla salvaguardia del territorio, per tutelare e garantire una sempre maggiore vivibilità e fruibilità della zona antica del borgo». Inizialmente il sistema verrà installato in via sperimentale per un mese, poi se ne valuterà l’entrata in funzione a pieno regime. «Nella fase sperimentale - spiega Toninelli - il sistema sarà affiancato da un presidio diurno della Polizia Locale per testarne il corretto funzionamento. A regime sarà attivo 24 ore al giorno per 365 giorni all’anno». Per accedere alla zona a traffico limitato, tra le Grotte di Catullo a nord e l’intersezione di largo Goethe e viale Marconi a sud, sarà necessario che il veicolo sia preventivamente autorizzato e che i dati della targa dello stesso siano inseriti nel sistema di controllo della Polizia locale. CHI DEVE RICHIEDERE un permesso permanente o annuale (residenti, dimoranti, lavoratori dipendenti, esercenti, fornitori e artigiani) lo possono fare per via telematica collegandosi al sito www.stu.comune.sirmione.bs.it. Sempre online, all’indirizzo www.comune.sirmione.bs.it/regolamentazione-della-ztl, è possibile inviare la richiesta per o permessi giornalieri o temporanei. Per quanto riguarda i turisti (i «soggiornanti») ospiti delle strutture ricettive, sarà attivata una specifica modalità di accreditamento gestito dalle strutture stesse. A questo proposito, per formare il personale addetto alla reception sono in programma incontri da questa mattina (giovedì 7 febbraio) alle 11 a Palazzo Callas. Per qualsiasi informazione inerente l’accesso è possibile rivolgersi alla Polizia locale al numero 030 9909190.

M.L.P.
Commenta

Partecipa. Inviaci i tuoi commenti

Attenzione: L'intervento non verrà pubblicato fino a quando il moderatore non lo avrà letto ed approvato. I commenti ritenuti inadatti o offensivi non saranno pubblicati.

Informativa privacy: L’invio di un commento può comportare il trattamento di dati personali: per maggiori informazioni sulle modalità di trattamento e l’esercizio dei diritti consultare le nostre Informazioni sulla Privacy e l’informativa estesa sui cookie presenti in calce al sito web.

pagine 1 di 1