CHIUDI
CHIUDI
Seguici
Sezioni
Servizi
Cerca

10.06.2018

Sul lungolago sbriciolato il sindaco spiazza tutti: «Passeggiata da rifare»

Il camminamento danneggiato dall’acqua a Desenzano
Il camminamento danneggiato dall’acqua a Desenzano

Intervenire rapidamente per ripristinare al meglio la fruibilità della passeggiata a lago. Questo l’obiettivo che il primo cittadino di Desenzano, Guido Malinverno, si è posto per far fronte alla rottura di alcuni punti del camminamento verso Rivoltella. La passeggiata si presenta infatti con numerosi cedimenti nella zona compresa tra la spiaggia d’oro e l’hotel Lido International. A compromettere la struttura, la forza dell’acqua del lago che infiltrandosi sotto le piastre di calcestruzzo le ha spezzate in più parti. Cinquanta metri in tutto quelli interessati e subito transennati dal Comune per garantire l’incolumità dei passanti. «Abbiamo una proposta di determina già pronta - ha spiegato Malinverno - per intervenire tempestivamente. Domani verificheremo insieme all’ufficio tecnico e alla segreteria comunale le varie opportunità in modo da intervenire in maniera definitiva». Oltre al cedimento del tratto in questione, a parere del sindaco, è necessario prendere in esame l’intera struttura, inaugurata nel maggio del 2016, lunga complessivamente 450 metri che si estende dalla Maratona alla darsena Lepanto. Il camminamento, a detta del sindaco, presenta infatti più di una criticità. «QUOTIDIANAMENTE il lago deposita ingenti quantità di sabbia e ghiaia - ha sottolineato - che si accumulano nella parte verso il muro. Questo riduce notevolmente la larghezza fruibile del camminamento rendendo necessari costosi interventi di rimozione». Non solo. Sempre a causa del materiale portato a riva dal lago, spesso gli elementi di illuminazione a terra risultano coperti dalla ghiaia, elenca ancora il sindaco, e pertanto la passeggiata appare buia o non sufficientemente illuminata. Da rivedere anche le parti in legno che in alcuni punti appaiono già deteriorate. Presto per capire se gli interventi necessari saranno a carico del solo Comune. «Faremo le valutazioni necessarie - ha concluso il sindaco - abbiamo già una cifra stanziata con la proposta di determina ma la manutenzione è una cosa, le rotture strutturali sono un’altra». © RIPRODUZIONE RISERVATA

M.L.P.
Commenta

Partecipa. Inviaci i tuoi commenti

Attenzione: L'intervento non verrà pubblicato fino a quando il moderatore non lo avrà letto ed approvato. I commenti ritenuti inadatti o offensivi non saranno pubblicati.

Informativa privacy: L’invio di un commento richiede l’utilizzo di un “cookie di dominio” secondo quanto indicato in Informazioni sulla Privacy del sito; l’invio del commento costituisce pertanto consenso informato allo scarico del cookie sul terminale utilizzato.

pagine 1 di 1