CHIUDI
CHIUDI

18.02.2019

Torna la «cicogna»: natalità in ripresa dopo l’anno «nero»

Popolazione avanti piano, con piccoli segnali di ripresa della natalità: a Sirmione le statistiche anagrafiche relative al 2018 portano la cittadina termale a quota 8.254 abitanti con qualche cifra incoraggiante. Il dato è di poco superiore a quello registrato alla fine del 2017, quando nella penisola risultavano residenti 8.243 persone. In leggero aumento anche il numero delle famiglie anagrafiche passate da 4.009 a 4.023. PICCOLI PASSI avanti anche sul versante delle nascite che, dopo aver toccato il minimo storico nel 2017 registrando solo 52 bambini venuti alla luce, sono in leggero aumento raggiungendo quota 58 unità (31 fiocchi azzurri e 27 rosa). Dato comunque in forte calo se confrontato ai decenni precedenti. Nel lontano 2003, infatti, ci fu un vero e proprio baby boom con 112 nascite. Successivamente la tendenza, fino al 2008, è stata di 80/90 nascite all’anno e, a seguire, fino al 2017 di una settantina. Sono seguiti anni molto avari per la «cicogna»: nel 2013 la cicogna si è fermata nella cittadina catulliana solo 61 volte, per poi tornare 71 volte nel 2014, 77 nel 2015, 80 nel 2016 e, come detto, solo 52 nel 2017. E adesso? Sono state 58 le nascite nel 2018, come detto in lievissima ripresa. Pressoché costante, rispetto all’anno precedente, il numero dei decessi. Nel 2018 sono decedute complessivamente 72 persone (34 uomini e 38 donne) a fronte delle 74 del 2017. Dato però in aumento se raffrontato al decennio precedente: tra il 2010 e il 2015 la media è stata infatti di 59 lutti all’anno, con punte di 68, nel 2014 e nel 2015, e flessioni di 48 e 49 tra il 2010 e il 2011. IL SALDO demografico (differenza tra nati e defunti) per la seconda volta dopo molti anni è negativo a -14. Per quanto riguarda il movimento migratorio complessivo si sono registrati 397 immigrati (193 maschi e 204 femmine) e 372 emigrati (204 maschi e 168 femmine). La popolazione straniera si attesta in leggero aumento rispetto all’anno precedente passando da 1.135 a 1.155 residenti di cui 488 maschi e 667 femmine. •

Maria Lisa Piaterra
Commenta

Partecipa. Inviaci i tuoi commenti

Attenzione: L'intervento non verrà pubblicato fino a quando il moderatore non lo avrà letto ed approvato. I commenti ritenuti inadatti o offensivi non saranno pubblicati.

Informativa privacy: L’invio di un commento può comportare il trattamento di dati personali: per maggiori informazioni sulle modalità di trattamento e l’esercizio dei diritti consultare le nostre Informazioni sulla Privacy e l’informativa estesa sui cookie presenti in calce al sito web.

pagine 1 di 1