Questo sito web utilizza i cookie anche di profilazione al fine di migliorarne la fruibilità. Continuando ad usufruire di questo sito, l'utente acconsente ed accetta l'uso dei cookie. Informazioni
martedì, 12 dicembre 2017

Al Museo
della Carta
fra musica
e tradizioni

Il museo in Valle delle Cartiere (BATCH)

Arte, cultura e musica al museo della Carta di Toscolano nella quarta edizione di «Impressioni di settembre», rassegna culturale ideata per valorizzare il Museo della carta e il Centro di eccellenza di Maina Inferiore anche in periodi di bassa affluenza turistica.

Tanti e interessanti gli spunti di divertimento, ideati grazie anche alla collaborazione con Garda musei. Dopo il prologo della «Notte gialla», venerdì prossimo alle 21, con cocktail a base di cedrata Tassoni e l’apertura straordinaria del museo dalle 20 alle 23, la rassegna «Impressioni di settembre» entra nel vivo sabato 2 settembre (alle 21 a ingresso libero) con il XXII International chamber music festival e il duo flamenco «Pasion del Sur».

ALLA VOCE «giornate interattive» il Museo della carta in collaborazione con la giovane cooperativa Toscolano 1381, organizza sabato 2, 9 e 16 settembre dalle 11 alle 13 e dalle 14 alle 17, i Laboratori del mastro cartaio, eventi nei quali si potranno realizzare fogli di carta sotto la guida dei maestri.

IN CARTELLONE anche la mostra di acquerelli di Filippo Candeli da sabato 9 al 30 settembre), e il recital pianistico con Martino Tosi e Cecilia Badini (domenica 17 alle 17.30, ingresso libero). Chiusura col botto sabato 30 settembre dalle 14.30 alle 17.30 con il particolare laboratorio di realizzazione fogli di carta giapponese (washi) curato dall’artista Nobushige Akiyama. In occasione delle giornate europee del Patrimonio, sabato 23 e domenica 24, l’ingresso al centro di eccellenza è ridotto. Info e prenotazioni laboratori 0365 641050 o sul sito valledellecartiere.it. L.SCA.