CHIUDI
CHIUDI
Seguici
Sezioni
Servizi
Cerca

18.01.2018

Alberi di Natale nel lago: un nido per il persico reale

Il «carico» di alberi di Natale pronti per essere affondati nel lago
Il «carico» di alberi di Natale pronti per essere affondati nel lago

Le buone pratiche di una volta, con il riutilizzo di elementi altrimenti destinati al macero, vengono messe in pratica dall’Unione pescatori del Garda per le aree di frega del persico reale. In questi giorni è infatti partita la raccolta degli alberelli di Natale ormai inutilizzabili, che il 26 marzo saranno posizionati sui fondali del lago, in varie località, come «reef artificiale», creando un areale di frega per i pesci. L’INIZIATIVA riguarda Maderno per la sponda bresciana, Garda, Torri e Malcesine sul veronese, Riva del Garda su quella trentina. Gli alberelli saranno posati sul fondale a due diverse batimetriche, 7 e 40 metri. Se alla quota di 7 metri si creeranno le condizioni per la frega e la riproduzione, la posa della piante a quote più fonde consentirà invece di realizzare un ulteriore sito di riposo, dove il persico potrà svernare. Inizialmente i primi esperimenti di questo tipo venivano effettuati con la posa di fascine, poi si è pensato all’utilizzo degli alberelli di Natale. L.SCA.

Commenta

Partecipa. Inviaci i tuoi commenti

Attenzione: L'intervento non verrà pubblicato fino a quando il moderatore non lo avrà letto ed approvato. I commenti ritenuti inadatti o offensivi non saranno pubblicati.

Informativa privacy: L’invio di un commento richiede l’utilizzo di un “cookie di dominio” secondo quanto indicato in Informazioni sulla Privacy del sito; l’invio del commento costituisce pertanto consenso informato allo scarico del cookie sul terminale utilizzato.

pagine 1 di 1