CHIUDI
CHIUDI
Seguici
Sezioni
Servizi
Cerca

07.06.2017

Dolore per Saliou
Il senegalese gentile
era l’amico di tutti

Saliou Pene: aveva 42 anni
Saliou Pene: aveva 42 anni

Era allegro, di compagnia e sempre con il sorriso: così gli amici di Toscolano descrivono Saliou Pene, l’uomo morto lunedì pomeriggio nel tragico schianto contro un camion sulla 45 bis, nel tratto fra Nuvolera a Mazzano.

Senegalese, Saliou aveva 42 anni ed era approdato in Italia una dozzina d’anni fa, spinto come molti suoi connazionali dalla necessità di trovare più opportunità di quelle offerte dalla sua terra.

L’altro ieri questa speranza di vita migliore si è spezzata nel tragico scontro frontale della sua Fiat Stilo station wagon con un’autocisterna.

Saliou lascia la moglie, una figlia di 13 anni e un figlio di qualche anno più piccolo, tutti rimasti in patria. Lui stesso era tornato a fine marzo in Italia dall’ultimo viaggio di due mesi in Senegal per stare un po’ di tempo con i suoi cari, una consuetudine che ripeteva un paio di volte l’anno.

«A chi gli chiedeva come mai dopo tanti anni non avesse ancora portato anche loro sul Garda - ricordano gli amici a Toscolano - rispondeva che il suo desiderio era di tornare al Paese d’origine non appena avesse messo da parte qualche soldo. Ad altri invece proprio negli ultimi giorni aveva confidato di voler cambiare lavoro, perché convinto di portare tutta la famiglia a Toscolano, dove viveva con lo zio al civico 5 di via Vico, nel centro storico. Come lo zio, Saliou esercitava la professione di ambulante, vendendo capi d’abbigliamento e artigianato africano. Troppo tardi, ormai, per cambiare, per sognare un’altra vita.

Gli amici hanno organizzato una colletta per le spese di rimpatrio e del funerale. Chi vuole contribuire può rivolgersi al bar Babo. L.SCA.

Commenta

Partecipa. Inviaci i tuoi commenti

Attenzione: L'intervento non verrà pubblicato fino a quando il moderatore non lo avrà letto ed approvato. I commenti ritenuti inadatti o offensivi non saranno pubblicati.

Informativa privacy: L’invio di un commento richiede l’utilizzo di un “cookie di dominio” secondo quanto indicato nella Privacy Policy del sito; l’invio del commento costituisce pertanto consenso informato allo scarico del cookie sul terminale utilizzato.

pagine 1 di 1