CHIUDI
CHIUDI
Seguici
Sezioni
Servizi
Cerca

07.03.2018

Elezioni comunali: per Lega e 5 Stelle due «nodi» intricati

«Vediamo cosa succede domenica», avevano detto i leghisti di Toscolano Maderno in vista delle elezioni comunali, congelando le trattative con gli altri «pezzi» del centrodestra locale. Stesso «refrain» dal Movimento 5 Stelle locale: per loro non si parla di alleanze, ma dell’opportunità o meno di presentarsi alle Comunali. Intanto, i risultati nazionali e regionali di domenica hanno visto a Toscolano Maderno la netta affermazione della Lega, per la prima volta il partito più votato (1275 voti), sopravanzando M5S (945) e Pd (916), distanziando Forza Italia (519 voti). Quali indicazioni ne verranno tratte? L’IPOTESI che il centro destra di Toscolano Maderno si presenti ancora diviso in due civiche è ancora concreta: «Noi siamo aperti al dialogo con tutti gli schieramenti - commenta il segretario locale della Lega, Alessandro Delai -: inevitabilmente però, dopo questi risultati, chi sarà disponibile a creare una lista con noi, dovrà prima sottoscrivere il nostro progetto di sviluppo del territorio». Sembra un chiaro messaggio ai potenziali alleati sulla leadership dell’eventuale coalizione. E il Movimento 5 Stelle? Non si sa se presenterà una lista e un candidato sindaco: «Decideremo cosa fare nei prossimi giorni - dichiara l’attivista Nicolas Saja -. Nel 2013 i nostri 998 voti alle elezioni politiche diventarono solo 300 alle comunali». Il gruppo infatti, nato a ridosso delle elezioni del 2013, raggranellò sul promontorio di Toscolano Maderno con il candidato sindaco Davide Gazzoli solo il 7,30% e rimase fuori dal Consiglio comunale. Ma da allora il gruppo è sempre stato molto attivo sul territorio e potrebbe ritentare la sfida. •

L.SCA.
Commenta

Partecipa. Inviaci i tuoi commenti

Attenzione: L'intervento non verrà pubblicato fino a quando il moderatore non lo avrà letto ed approvato. I commenti ritenuti inadatti o offensivi non saranno pubblicati.

Informativa privacy: L’invio di un commento richiede l’utilizzo di un “cookie di dominio” secondo quanto indicato nella Privacy Policy del sito; l’invio del commento costituisce pertanto consenso informato allo scarico del cookie sul terminale utilizzato.

pagine 1 di 1