Questo sito web utilizza i cookie anche di profilazione al fine di migliorarne la fruibilità. Continuando ad usufruire di questo sito, l'utente acconsente ed accetta l'uso dei cookie. Informazioni
sabato, 21 ottobre 2017

Il camion della rosticceria
«salvato» da un cipresso

Il furgoncino in bilico sulla scarpata e il provvidenziale cipresso (BATCH)

Un guasto all’impianto elettrico ha provocato un pauroso incidente che ha coinvolto il furgone Iveco di una polleria rosticceria ambulante, che ieri mattina alle 7.30 ha perso improvvisamente il controllo andando a schiantarsi contro il muretto in pietra che delimita la strada Gardesana, in un tratto a picco sul lago.

Proveniente da Roè Volciano, il furgone era diretto a Bogliaco per il mercato, ma a una manciata di chilometri dal suo arrivo in piazza al porto, il servosterzo si è guastato rendendo ingovernabile l’automezzo.

Dopo qualche sbandata il furgone ha abbattuto il muretto in pietra terminando la sua corsa contro il maestoso filare di cipressi che caratterizza il tratto stradale tra Toscolano Maderno e Gargnano. Proprio un cipresso ha evitato che il mezzo precipitasse nella scarpata a lago: l’albero ha «salvato» la situazione.

PER L’AUTISTA, uscito illeso dall’abitacolo, solo qualche botta e tanto spavento. Una pattuglia della Polizia locale di Toscolano Maderno ha regolato fino alle 9 a senso unico alternato il traffico sulla Gardesana, in attesa dell’arrivo del carro attrezzi. L.SCA.