CHIUDI
CHIUDI
Seguici
Sezioni
Servizi
Cerca

17.04.2018

Toscolano al voto: crepe nella Lega e «siluro» a Delai

Entrano nel vivo le «prove tecniche» di dialogo nel centrodestra a Toscolano in vista delle elezioni comunali del 10 giugno. QUESTA SETTIMANA sembra infatti quella decisiva per sciogliere le riserve, soprattutto tra le fila della Lega, il partito più votato nel Comune alle consultazioni del 4 marzo, diviso però da una spaccatura. Da una parte la corrente capeggiata da Agostino Bertasio che strizza l’occhio alla civica di Marco Basile, dall’altra quella guidata dall’ex segretario di sezione Alessandro Delai. Proprio così: ex segretario. «Pensavo di essermi guadagnato una lode per il delicato lavoro di cucitura politica dei mesi precedenti - afferma Delai in una nota - invece nella giornata di venerdì 13 aprile ho ricevuto la comunicazione di surroga da segretario di sezione (nominato commissario Alberto Bertagna) in conseguenza alle dimissioni dal direttivo di Alessio Campanardi e altri due membri». Una decisione che getta alle ortiche l’accordo siglato l’11 aprile: «Con un atto di coraggio personale - rivela Alessandro Delai - ho firmato con le segreterie locali di Forza Italia e Fratelli D’Italia un accordo dove c’era convergenza sul nome del leghista Massimo Stucchi, nella speranza che le segreterie provinciali potessero costruire una squadra rappresentativa». Così non è stato. «Purtroppo, come spesso accade - è la disamina di Delai - l’avvicinarsi della scadenza elettorale ha fatto emergere i personalismi, tanto che sul tavolo è stato messo il nome di Alessio Campanardi appoggiato da una parte di sezione e da Agostino Bertasio. Paolo Formentini, forse spinto anche dalla preoccupazione di dover affrancare le posizioni della segreteria provinciale, come si legge in questi giorni sui quotidiani, ha passato la palla al segretario di circoscrizione Riccardo Podavini e ad Alberto Bertagna per la gestione provinciale della questione». Si attendono sviluppi a strettissimo giro di posta. •

L.SCA.
Commenta

Partecipa. Inviaci i tuoi commenti

Attenzione: L'intervento non verrà pubblicato fino a quando il moderatore non lo avrà letto ed approvato. I commenti ritenuti inadatti o offensivi non saranno pubblicati.

Informativa privacy: L’invio di un commento può comportare il trattamento di dati personali: per maggiori informazioni sulle modalità di trattamento e l’esercizio dei diritti consultare le nostre Informazioni sulla Privacy e l’informativa estesa sui cookie presenti in calce al sito web.

pagine 1 di 1