CHIUDI
CHIUDI
Seguici
Sezioni
Servizi
Cerca

07.10.2017

Tra assaggi e piatti golosi
il protagonista è il tartufo

Si celebra il tartufo nero
Si celebra il tartufo nero

Secondo round oggi e domani a Tignale della rassegna dedicata all’oro nero del Garda. Dopo il grande successo di pubblico dello scorso fine settimana, con il piazzale delle Ginestre di Gardola preso d’assalto da curiosi e golosi, tutto fa presagire un inevitabile bis, grazie anche a previsioni meteo fortunatamente clementi.

«Questa 19esima edizione - l’analisi dell’assessore al turismo Luigi Bertoldi - è senza dubbio una delle più partecipate. Non solo per i numeri a livello di pubblico, ma anche sul piano qualitativo vista la presenza di numerosi produttori provenienti anche dai Comuni limitrofi».

In effetti il termine di sagra per questo evento dedicato al tartufo sta diventando riduttivo considerando la formula dei cinque giorni di rassegna in due settimane e il ventaglio delle proposte che si differenziano notevolmente dagli appuntamenti enogastronomici del periodo. «Grazie al nostro ristorante in piazza e alle proposte biologiche della vicina Latteria Turnaria - commenta soddisfatto Bertoldi - i turisti hanno potuto apprezzare il vero significato dei prodotti a chilometri zero». Tra un assaggio e l’altro, oggi alle 17 è prevista una conferenza sul tartufo con la presenza di esperti dell’associazione tartufai bresciani. Giusto per far venire appetito (anche i ristoranti locali propongono menu dedicati a base di tartufo), domani alle 10 è organizzata nel «foliage» del parco (partenza dal piazzale delle Ginestre) l’escursione guidata alla ricerca del tartufo in compagnia di esperti cercatori. Chiusura in musica tra gli stand alle 17 con il Coro Montecastello.L.SC.

Commenta

Partecipa. Inviaci i tuoi commenti

Attenzione: L'intervento non verrà pubblicato fino a quando il moderatore non lo avrà letto ed approvato. I commenti ritenuti inadatti o offensivi non saranno pubblicati.

Informativa privacy: L’invio di un commento richiede l’utilizzo di un “cookie di dominio” secondo quanto indicato nella Privacy Policy del sito; l’invio del commento costituisce pertanto consenso informato allo scarico del cookie sul terminale utilizzato.

pagine 1 di 1