Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione propri e di terze parti per le sue funzionalità e per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui. Chiudendo questo banner o scorrendo questa pagina acconsenti all'uso dei cookie.
lunedì, 20 agosto 2018

Il museo è un «Must»
dalla Grande guerra
alla grande bellezza

La locandina del nuovo museo «Must»: apertura domenica 4 giugno (BATCH)

Si arricchisce l’offerta culturale alto gardesana da domenica 4 giugno, con l’inaugurazione del «Must», il Museo storia e territorio di Tremosine. Alle 16 dopo il saluto di benvenuto in Municipio, autorità e cittadini si muoveranno in corteo verso la sede di Villa Paradiso per il taglio del nastro, accompagnati dalle note della banda musicale.

Inizialmente concepito come museo della Grande guerra, in corso d’opera si è pensato di modificare le linee guida espositive. Lo spiega il sindaco di Tremosine Battista Girardi: «Abbiamo preferito modularlo anche in funzione del territorio, alla nostra storia e le tradizioni. Per questo motivo è stato scelto di utilizzare l’acronimo Must».

Il corpus espositivo al piano terra e al primo piano è costituito da contenuti multimediali, ricerche documentali e laboratorio didattico, tre sale espositive dedicate alla Grande Guerra e quattro al territorio. Previsti anche spazi per incontri e convegni e, al terzo piano, una foresteria con due appartamenti. «Tutto - annuncia il sindaco Battista Girardi - sarà gestito dalla Proloco che trasferisce la sua sede nella zona destinata a reception del museo». L.SCA.