CHIUDI
CHIUDI
Seguici
Sezioni
Servizi
Cerca

21.11.2017

Tremosine alla conquista del turismo «on line»

Il sindaco Battista Girardi
Il sindaco Battista Girardi

«Sarà la nostra Ferrari per valorizzare e strutturare il territorio con le sue risorse». Così il sindaco di Tremosine Battista Girardi presenta «Connect3mosine» il progetto destinato a rivoluzionare l’immagine del Comune alto gardesano, dal 2010 inserito nella ristretta schiera dei «Borghi più belli d’Italia».

Il costo dell’intervento pubblico, 500 mila euro finanziato dal Fondo dei Comuni confinanti col Trentino, è paragonabile a quello di una fuoriserie. Così come esclusiva sarà la strategia di social-marketing: «Probabilmente unica a livello nazionale» rivendica il sindaco, con l’apertura anche di account social mirati per le fasce d’età più giovani.

Il mega progetto sul comparto turistico si articola nella creazione di un portale web gestito dalla Pro loco e realizzato in collaborazione con le della Provincia di Brescia, dove da febbraio ruoteranno tutti i social media comunali.

«La nostra strategia - illustra il sindaco Girardi - si basa sullo stile e la predisposizione motivazionale della vacanza nelle nostre zone: a Tremosine possiamo coniugare tutti i target, da quello balneare nella frazione a lago di Campione all’escursionismo montano».

Non sarà in ogni caso solo strategia online. La comunicazione offline necessitava infatti di una sferzata di energia e chiarezza: «In questi mesi invernali - spiega Girardi - riorganizzeremo la cartellonistica con uno stile comunicativo unico tramite codici Qr Code presenti sui cartelli o a link interattivi all’interno delle mappe». Previsti anche interventi sulla connessione lago-altopiano con la messa in sicurezza del collegamento sentieristico della «Bassa Via del Garda». L.SCA.

Commenta

Partecipa. Inviaci i tuoi commenti

Attenzione: L'intervento non verrà pubblicato fino a quando il moderatore non lo avrà letto ed approvato. I commenti ritenuti inadatti o offensivi non saranno pubblicati.

Informativa privacy: L’invio di un commento richiede l’utilizzo di un “cookie di dominio” secondo quanto indicato in Informazioni sulla Privacy del sito; l’invio del commento costituisce pertanto consenso informato allo scarico del cookie sul terminale utilizzato.

pagine 1 di 1