Questo sito web utilizza i cookie anche di profilazione al fine di migliorarne la fruibilità. Continuando ad usufruire di questo sito, l'utente acconsente ed accetta l'uso dei cookie. Informazioni
lunedì, 18 dicembre 2017

Univela rilancia
l’estate di Campione
con due «Mondiali»

Vela a Campione: grande attesa (BATCH)

Non solo kite surf e modellini di barche radiocomandate. Sul delta di Campione, il Circolo Vela Gargnano e Univela rafforzano il loro rapporto di collaborazione varando un calendario unico per la stagione 2017.

Una «joint venture» che produrrà qualcosa come 22 eventi da gustare a tutto lago: due campionati mondiali e altrettanti campionati nazionali One Design, i campionati austro, tedesco e svizzero del Cat classe A, la coppa delle nazioni degli Hobie Cat, oltre una serie infinita di gare giovanili fino alle «classiche» Gorla e Centomiglia.

«Il Circolo Vela Gargnano conferma la sua vocazione verso le collaborazioni - spiega il presidente Francesco Capuccini - tant’è che la prima regata dell’anno a Gargnano la “Trans lac en du” della Canottieri Garda di Salò ha fatto tappa proprio al porto di Marina di Bogliaco».

L’apertura vera e propria è in programma il 19 marzo con la classica regata del trofeo Roberto Bianchi per i monotipi e le barche Orc dell’altura. Si corre tra Gargnano e Campione.

La stagione sarà impreziosita da due mondiali: tra fine luglio e il 5 agosto ci sarà la festa della velocità a Campione grazie alle raffiche dell’Ora, che terranno a battesimo la prima Mondiale dello Waszp, versione semplificata e di serie del Moth volante, firmata sempre dallo stesso staff progettuale. Poi dal 23 al 26 agosto Univela riospiterà il mondiale a squadre del doppio 420, uno dei grandi eventi giovanili promossi da Regione Lombardia.

Ci sarà davvero a divertirsi: fino al 15 ottobre con la classica di chiusura del «trofeo dell’Odio». L.SCA.