Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione propri e di terze parti per le sue funzionalità e per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui. Chiudendo questo banner o scorrendo questa pagina acconsenti all'uso dei cookie.
lunedì, 16 luglio 2018

Univela rilancia
l’estate di Campione
con due «Mondiali»

Vela a Campione: grande attesa (BATCH)

Non solo kite surf e modellini di barche radiocomandate. Sul delta di Campione, il Circolo Vela Gargnano e Univela rafforzano il loro rapporto di collaborazione varando un calendario unico per la stagione 2017.

Una «joint venture» che produrrà qualcosa come 22 eventi da gustare a tutto lago: due campionati mondiali e altrettanti campionati nazionali One Design, i campionati austro, tedesco e svizzero del Cat classe A, la coppa delle nazioni degli Hobie Cat, oltre una serie infinita di gare giovanili fino alle «classiche» Gorla e Centomiglia.

«Il Circolo Vela Gargnano conferma la sua vocazione verso le collaborazioni - spiega il presidente Francesco Capuccini - tant’è che la prima regata dell’anno a Gargnano la “Trans lac en du” della Canottieri Garda di Salò ha fatto tappa proprio al porto di Marina di Bogliaco».

L’apertura vera e propria è in programma il 19 marzo con la classica regata del trofeo Roberto Bianchi per i monotipi e le barche Orc dell’altura. Si corre tra Gargnano e Campione.

La stagione sarà impreziosita da due mondiali: tra fine luglio e il 5 agosto ci sarà la festa della velocità a Campione grazie alle raffiche dell’Ora, che terranno a battesimo la prima Mondiale dello Waszp, versione semplificata e di serie del Moth volante, firmata sempre dallo stesso staff progettuale. Poi dal 23 al 26 agosto Univela riospiterà il mondiale a squadre del doppio 420, uno dei grandi eventi giovanili promossi da Regione Lombardia.

Ci sarà davvero a divertirsi: fino al 15 ottobre con la classica di chiusura del «trofeo dell’Odio». L.SCA.