Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione propri e di terze parti per le sue funzionalità e per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui. Chiudendo questo banner o scorrendo questa pagina acconsenti all'uso dei cookie.
domenica, 23 settembre 2018

Lo stadio rinnova il «look» e apre anche alla palla ovale

Il nuovo look del centro sportivo di San Gallo a Botticino (BATCH)

Sport in sicurezza a San Gallo di Botticino. A circa trent’anni dalla sua costruzione, l’impianto «Gianmario Agnelli» della frazione di Botticino è stato al centro di un radicale restyling. Le tribune, che presentavano problemi di infiltrazioni d’acqua, sono state impermeabilizzate e i parapetti messi in sicurezza. Sono stati rinnovati i servizi igienici e realizzati accessi a misura di disabili. La centrale termica è stata messa a norma, mentre l’impianto idrotermosanitario è stato realizzato ex novo. Il terreno di gioco, che prima non era pianeggiante e presentava un dislivello, è stato appianato. È stato inoltre realizzato un manto in erba sintetica con doppio tracciato per campo da calcio a sette giocatori e campo da rugby giovanile. Installato anche un nuovo impianto di irrigazione. Il muretto perimetrale è stato consolidato. Sono stati installati proiettori di nuova generazione a Led. Infine è stato realizzato un parcheggio capace di accogliere una trentina di posti auto nell’area acquisita accanto al cimitero, per garantire la facilità di accesso al luogo e maggiore comodità per atleti e pubblico. L’investimento da 250mila euro è stato coperto con 120 mila euro dalla Regione con un finanziamento a fondo perduto. La parte restante delle risorse è stata reperita dal Comune. Il progetto è stato seguito passo dopo passo dall'assessore allo Sport Paolo Rabaioli In attesa dell’inaugurazione, prevista in primavera, l’impianto è già operativo e il nuovo manto necessita di essere utilizzato per potersi assestare. In particolare il campo sarà utilizzato dagli alunni delle scuole di San Gallo ma anche dai gruppi sportivi giovanili di calcio e di rugby. • © RIPRODUZIONE RISERVATA