CHIUDI
CHIUDI
Seguici
Sezioni
Servizi
Cerca

30.06.2018

Marmo, l’unione fa la forza

Il sindaco Donatella Marchese
Il sindaco Donatella Marchese

Ammesso alla gara per l'aggiudicazione del bando cave dell'Ate 3 un Consorzio di cinque aziende, che proprio per poter avere i requisiti per partecipare al bando hanno scelto di unirsi. Tra queste, quattro sono aziende del territorio già operanti nel bacino: Eredi Martinelli, Lombarda Marmi, Marmi Classic Botticino e la Cooperativa operai cavatori del Botticino Società Cooperativa. «La scelta di identificare dei parametri di aggiudicazione con degli standard elevati di sicurezza e di garanzia a tutela dei lavoratori coinvolti, del territorio e dei botticinesi richiedeva senz'altro agli operatori più piccoli di procedere verso una scelta consorziale che li rendesse più competitivi, non tanto in termini economici, ma soprattutto in termini di garanzie, di qualità e stabilità - ha spiegato il sindaco di Botticino Donatella Marchese - sono lieta che alcune aziende abbiano accolto questa sfida in modo costruttivo e consapevole, unendo i loro sforzi per fare fronte comune rispetto all'esigenza di competitività che la realtà odierna ci impone». In parallelo, non sono mancati dissensi e opposizioni alle decisioni dell’amministrazione, sfociati in procedure legali. I ricorsi presentati al Tar Lombardia, sezione di Brescia, sono tre relativi all'Ate 2, per cui è stata richiesta sospensiva, e tre relativi all'Ate 3 senza sospensiva (infatti il bando di assegnazione sta procedendo regolarmente). Un ultimo ricorso straordinario è stato presentato al presidente della Repubblica da parte di Società cooperativa Valverde escavazione marmo di Botticino che si presenta, per contenuto e censure, sovrapponibile ad alcuni altri reclami presentati nei precedenti ricorsi. A tal proposito, il sindaco si dichiara fiduciosa in una decisione in tempi brevi da parte del giudice amministrativo. «Nel frattempo continuiamo a lavorare per garantire la continuità e la regolarità dell'attività nel bacino marmifero in questo periodo di passaggio tra l'assegnazione dei bandi e la risoluzione dei ricorsi - conclude Marchese - continuando a monitorare il procedere dell'attività estrattiva». •

G.M.
Commenta

Partecipa. Inviaci i tuoi commenti

Attenzione: L'intervento non verrà pubblicato fino a quando il moderatore non lo avrà letto ed approvato. I commenti ritenuti inadatti o offensivi non saranno pubblicati.

Informativa privacy: L’invio di un commento richiede l’utilizzo di un “cookie di dominio” secondo quanto indicato in Informazioni sulla Privacy del sito; l’invio del commento costituisce pertanto consenso informato allo scarico del cookie sul terminale utilizzato.

pagine 1 di 1