CHIUDI
CHIUDI
Seguici
Sezioni
Servizi
Cerca

21.09.2018

E la discarica scarica i cittadini

Chiamatela Castella prima o Castella seconda, il risultato non cambia: alla fine il progetto della discarica in territorio di Rezzato, ma affacciata su Buffalora, Castenedolo e Borgosatollo, è passato. La Provincia ha messo il proprio, decisivo sigillo sull’opera. Nonostante l’opposizione tenace di comitati e associazioni ambientaliste, tutti spaventati per l’ennesimo assalto all’ambiente, in una zona già di per sé offesa; nonostante il migliaio di persone che appena due settimane fa hanno sfilato per esprimere un no deciso. Nulla da fare, ha prevalso la ragion di Stato o chissà cos’altro visto che - lo dicono apertamente gli ambientalisti - la presenza in regia di Garda Uno e quindi delle amministrazioni comunali gardesane suscita non pochi sospetti. Provincia e Garda Uno hanno raggiunto una sintonia d’intenti che ha spazzato via le legittime paure di una popolazione ormai esasperata.

Commenta

Partecipa. Inviaci i tuoi commenti

Attenzione: L'intervento non verrà pubblicato fino a quando il moderatore non lo avrà letto ed approvato. I commenti ritenuti inadatti o offensivi non saranno pubblicati.

Informativa privacy: L’invio di un commento può comportare il trattamento di dati personali: per maggiori informazioni sulle modalità di trattamento e l’esercizio dei diritti consultare le nostre Informazioni sulla Privacy e l’informativa estesa sui cookie presenti in calce al sito web.

pagine 1 di 1