CHIUDI
CHIUDI
Seguici
Sezioni
Servizi
Cerca

09.07.2017

Il Consiglio comunale diventa «sponsorizzato»

Il municipio di Nave: la diretta streaming del Consiglio è salva
Il municipio di Nave: la diretta streaming del Consiglio è salva

Un’azienda ha accolto l’invito delle scorse settimane per garantire continuità al servizio informativo proposto dal Comune di Nave. Lo streaming del Consiglio comunale, avviato nel 2014 e visto da più di 6.500 persone, costituisce la punta di diamante del processo di comunicazione e trasparenza del Comune che però non è a costo zero. Per non gravare sul bilancio comunale, e quindi sulle tasche dei cittadini, fin dall’inizio l’Amministrazione ha scelto di finanziare lo streaming anche grazie al contributo di sponsor, fino ad ora aziende che operano sul mercato nazionale e internazionale come Edenred Italia Srl, Nexive e Maggioli spa. Lo scorso maggio però, tramite un avviso pubblico, il Comune ha voluto coinvolgere anche le realtà locali offrendo la possibilità di veicolare il proprio marchio attraverso lo streaming e quindi sostenere questa iniziativa, il cui successo è dovuto anche al bisogno di informazione, trasparenza e partecipazione dei cittadini, e che per proseguire ha la necessità di essere finanziata.

LA CAMPAGNA ha portato una nuova proposta di sponsorizzazione, presentata dal ristorante «La Casa Nel Bosco», in Via Maddalena 410. Un binomio, quello tra «La casa nel Bosco» e il Comune ormai consolidato, visto che i titolari del ristorante avevano già sostenuto e contribuito economicamente all’attivazione del Wi-Fi comunale.

Dall’Amministrazione il doveroso grazie alla sensibilità nuovamente dimostrata dagli imprenditori locali. Adesso lo streaming può continuare.M.BEN.

Commenta

Partecipa. Inviaci i tuoi commenti

Attenzione: L'intervento non verrà pubblicato fino a quando il moderatore non lo avrà letto ed approvato. I commenti ritenuti inadatti o offensivi non saranno pubblicati.

Informativa privacy: L’invio di un commento richiede l’utilizzo di un “cookie di dominio” secondo quanto indicato nella Privacy Policy del sito; l’invio del commento costituisce pertanto consenso informato allo scarico del cookie sul terminale utilizzato.

pagine 1 di 1