Questo sito web utilizza i cookie anche di profilazione al fine di migliorarne la fruibilità. Continuando ad usufruire di questo sito, l'utente acconsente ed accetta l'uso dei cookie. Informazioni
sabato, 16 dicembre 2017

Elementari sotto i ferri
in due periodi: la spesa
supera il milione di euro

La scuola «Goini» di Virle (BATCH)

Anche se con qualche settimana di ritardo, sono partiti i lavori di adeguamento antisismico e di ristrutturazione della scuola elementare «P. Goini» di Virle. Gli interventi, finanziati con 1 milione di euro, dei quali 300 mila ottenuti grazie alla partecipazione ad un bando regionale, prevedono una doppia fase d'attuazione: la prima, svoltasi nel corso del passato mese di agosto, ha visto la realizzazione dei micropali per il rinforzo delle fondamenta dell'edifico costruito senza accorgimenti antisismici negli anni Sessanta.

LA SECONDA fase, programmata per l'estate 2018, vedrà più sostanziosi interventi sulle pareti perimetrali e sugli spazi interni, oltre che il rifacimento dell'impianto elettrico, dei servizi igenici e del giardino attorno alla scuola. Sempre quest'estate, oltre alle opere per la nuova sede dell'asilo nido, alla scuola media «G. Perlasca» si sono completati alcuni lavori concordati con la direzione dell'istituto comprensivo, in particolare per ricavare nuovi spazi da adibire all'attività didattica.

«Anche questa, come le precedenti, è stata un'estate di lavori intensi per fare trovare ai nostri bambini e ragazzi al rientro dalle vacanze scuole più sicure, accoglienti, rispettose dell'ambiente e più adatte all'attività didattica - ha dichiarato l'assessore ai Lavori pubblici Giorgio Gallina - un fatto di cui credo debba essere orgogliosa tutta la comunità di Rezzato».L.R.