Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione propri e di terze parti per le sue funzionalità e per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui. Chiudendo questo banner o scorrendo questa pagina acconsenti all'uso dei cookie.
martedì, 20 novembre 2018

Il Castello cambia cornice Un muretto lo valorizzerà

La siepe di Roncadelle che sarà sostituita da un muretto (BATCH)

Come valorizzare il Castello? Realizzando un muretto lungo 240 metri che sostituisca l’attuale siepe di delimitazione. L’idea l’ha avuta l’amministrazione comunale di Roncadelle, e si è concretizzata in questi giorni col «sì» del consiglio comunale. Via libera quindi all’acquisizione da parte dell’ente locale della striscia di terreno (un metro per 240, appunto) che separa il prato del Castello (privato) dal marciapiede (pubblico) di via Cismondi. Una operazione da 50 mila euro. Con questa acquisizione, in cogestione con i proprietari dello storico edificio il municipio potrà innalzare un muretto alto un metro e 20 pensato appunto per valorizzare questo pezzo prezioso del patrimonio architettonico locale. «Non c’è stato bisogno di lunghe trattative - spiega il sindaco Damiano Spada -: dopo pochi colloqui con i proprietari dell’edificio abbiamo trovato l’intesa». I lavori dovrebbero partire in primavera, e questo potrebbe essere anche il primo vero passo verso la riqualificazione dello spiazzo della fontana del parco del Cono Ottico; proprio di fronte alla nuova recinzione in muratura. • F.GAV.