Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione propri e di terze parti per le sue funzionalità e per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui. Chiudendo questo banner o scorrendo questa pagina acconsenti all'uso dei cookie.
martedì, 13 novembre 2018

Nel Consiglio dei ragazzi
lavora il paese del futuro

Il Consiglio comunale dei ragazzi appena eletto a Roncadelle

Rinnovando una storia di cittadinanza attiva più che consolidata, recentemente i ragazzi di Roncadelle hanno eletto un nuovo sindaco: Emma Calzoni è ufficialmente a capo del consiglio comunale dei ragazzi, un ente parallelo e da sempre molto attivo nell’affrontare temi e proporre soluzioni ai «titolari» che per la quindicesima volta, dal 2003, ha rinnovato anche la propria «giunta».

Oltre al neo sindaco, i ragazzini delle diverse sezioni di quinta della scuola elementare e di tutte le sezioni della scuola media hanno eletto come loro rappresentanti Anna Cassotti, Filippo Bosio, Emma Tellaroli, Paolo Mineni, Dario Zanardi, Nicola Rambaldini e Mattia Corsini.

Il progetto partecipativo del consiglio comunale dei ragazzi è curato da un paio di anni dalla docente Agata Spina, e ha a sua disposizione anche 1.350 euro grazie allo stanziamento previsto dal Piano per il diritto allo studio del Comune: un budget che sarà utilizzato per la realizzazione di progetti elaborati dagli stessi ragazzi e riguardanti le attività dell’Istituto comprensivo del paese e quelle dei giovani sull’intero territorio di Roncadelle. F.GAV.