CHIUDI
CHIUDI
Seguici
Sezioni
Servizi
Cerca

16.09.2018

Scontro tra auto e moto: muore a 24 anni

Laura Rossi, 24 anni di Roncadelle, ha perso la vita dell’incidenteIl luogo dell’incidente mortale verificatosi intorno alle 14 e 30 di ieriGli agenti della Polizia Stradale  hanno effettuato i rilievi
Laura Rossi, 24 anni di Roncadelle, ha perso la vita dell’incidenteIl luogo dell’incidente mortale verificatosi intorno alle 14 e 30 di ieriGli agenti della Polizia Stradale hanno effettuato i rilievi

Doveva essere un sabato pomeriggio da passare in maniera spensierata: un giro in moto fino al lago quindi l’aperitivo con gli amici. Invece Laura Rossi, 24 anni di Roncadelle, dal 2016 dipendente delle Distilleria di Franciacorta, ha incrociato il suo destino sulla motocicletta guidata dal fidanzato, M.D.V., 26 anni. Un attimo e la strada percossa migliaia di volte per tornare a casa o partire in vacanza l’ha tradita, strappandole la vita senza neppure il tempo di un ultimo abbraccio ai suo cari. Erano da poco passate le 14 e 30 di ieri pomeriggio quando la Kawasaki di M.D.V. con Laura Rossi sul sellino posteriore ha imboccato via Ghislandi in direzione della tangenziale sud. Velocità di crociera e nessuna accelerata conoscendo la pericolosità di una strada su cui si immettono in poche centinaia di metri almeno sei altre viuzze. E proprio da una di queste, dall’uscita del parcheggio del centro commerciale, è uscita la Polo guidata da una 23enne che si è scontrata con la motocicletta. Secondo quanto potuto ricostruire dagli agenti della Polizia Stradale, la Polo avrebbe imboccato via Ghislandi in direzione della tangenziale e poi all’improvviso ha sterzato a sinistra in direzione di Ospitaletto. IN QUEL PRECISO istante, però, transitava la moto di M.D.V. che non ha fatto neppure in tempo a frenare e a cercare di evitare l’impatto che invece è stato devastante. La giovane Laura si è ritrovata sbalzata sull’asfalto violentemente e ha perso subito i sensi. Sul posto i medici dei 112 l’hanno rianimata e trasportata in codice rosso agli Spedali Civili. Una corsa inutile visto che il cuore della ragazza ha smesso di battere una volta arrivata in corsia. Il fidanzato, invece, è stato trasportato in codice giallo al civile e non è in pericolo di vita. Solo tanto spavento per la 23enne che guidava l’auto, rimasta attonita per quanto accaduto. Adesso spetterà alla Polizia Stardale ricostruire l’accaduto e individuare eventuali responsabilità dell’incidente che è avvenuto in un tratto già teatro di tragedie e conosciuto per la sua pericolosità. • Giuseppe.spatola@bresciaoggi.it

Giuseppe Spatola
Commenta

Partecipa. Inviaci i tuoi commenti

Attenzione: L'intervento non verrà pubblicato fino a quando il moderatore non lo avrà letto ed approvato. I commenti ritenuti inadatti o offensivi non saranno pubblicati.

Informativa privacy: L’invio di un commento può comportare il trattamento di dati personali: per maggiori informazioni sulle modalità di trattamento e l’esercizio dei diritti consultare le nostre Informazioni sulla Privacy e l’informativa estesa sui cookie presenti in calce al sito web.

pagine 1 di 1