Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione propri e di terze parti per le sue funzionalità e per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui. Chiudendo questo banner o scorrendo questa pagina acconsenti all'uso dei cookie.
mercoledì, 19 settembre 2018

Ucciso da una scarica di sassi

Marcello Rosa,51 anni, titolaredi un’azienda,sposato e con due figli,era un grande appassionatodi montagna:è stato traditodall’improvvisodistacco di unascarica di sassi (BATCH)

Un escursionista bresciano di 51 anni ha perso la vita ieri pomeriggio nel corso di una ascensione nella zona del passo Gavia nel Comune di Valfurva, in provincia di Sondrio. Marcello Rosa di Castegnato - sposato e padre di due figli - era insieme a due compagni di escursione, quando è stato colpito da una violenta scarica di sassi, che lo ha travolto e ucciso. Sono intervenuti i militari del Soccorso alpino della Guardia di Finanza di Bormio e i tecnici della VII Delegazione di Valtellina e Valchiavenna, ma per lo sfortunato escursionista bresciano ogni tentativo di soccorso è risultato vano. Ferito alle braccia il secondo componente della cordata, Yuri Bonfadelli, pure di Castegnato; illesa la terza, un’amica bergamasca. ORIZIO9