Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione propri e di terze parti per le sue funzionalità e per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui. Chiudendo questo banner o scorrendo questa pagina acconsenti all'uso dei cookie.
sabato, 17 novembre 2018

Conto alla rovescia per il Palio delle Quadre

The Kolors: dal palco del Festival di Sanremo alla piazza di Chiari

Presentazione ufficiale ieri mattina in Sala Repossi a Chiari della 40° edizione del Palio delle Quadre di Chiari. L'assessore Laura Capitanio ha annunciato un palio sempre più unito nelle quattro contrade, al punto che il simbolo di questa edizione sarà uno scudetto che racchiude i colori e le espressioni di tutte e quattro le contrade. Al suo fianco, i presidenti di Quadra: per Cortezzano Stefania Galli, segretaria in rappresentanza del presidente Marco Del Panno, Alessandro Antonelli per Marengo, Giancarlo Ghidini per Villatico e Guerino Facchetti per Zeveto. OGNUNO ha illustrato i rispettivi programmi che accompagneranno la settimana dall'1 all'8 settembre, che si concluderà con la corsa a piedi per le vie del centro storico, con una batteria di podisti 4x4 tra le quattro contrade. È importante ricordare che in occasione del 40° sarà aggiudicato immediatamente il vessillo realizzato da Eugenio Molinari, farmacista, fotografo d'arte e pittore, mentre in genere sono necessari tre successi anche non consecutivi. Sarà la band The Kolors a interpretare l'evento musicale della settimana. La band napoletana, vincitrice di Amici nel 2015 e reduce da Sanremo 2018, si esibirà in piazza Zanardelli il 5 settembre alle 21. Il programma del Comune debutterà l'1 settembre con l'inaugurazione, alle 17.30, della mostra fotografica «ScattiChiari: Aria di paese». L'appuntamento è al Museo della città. Alle 9.30 di domenica 2 settembre l'apertura dell'anno sportivo, con piazza Zanardelli che accoglierà le premiazioni dei migliori atleti e delle migliori società sportive. Il 3 settembre, in serata, gara giovanile di salto con l'asta organizzata da Atletica Libertas 1964, mentre il giorno dopo, alle 20, la gara ufficiale con i migliori atleti della disciplina. Il 6 settembre gli sbandieratori e i musici di Zeveto proporranno il tradizionale spettacolo in piazza, mentre il 7 il Club Alpino sarà sulla Torre civica con gli arrampicatori a partire dalle 20. Si chiude l'8 settembre. Alle 11 in sala Repossi sarà presentato il volume «Le Quadre di Chiari» di Mino Facchetti. Alle 20 la sfilata dedicata alla Grande Guerra e alle 22 la corsa a piedi per le strade della Via Crucis. • © RIPRODUZIONE RISERVATA