CHIUDI
CHIUDI
Seguici
Sezioni
Servizi
Cerca

14.07.2017

Da Castegnato a Rovato
c’è «Un libro per piacere»

Quattordici volte a leggere libri ad alta voce, in biblioteche, teatri, piazze, luoghi monumentali: con questo schema di lavoro eri mattina è stata presentata la nuova edizione di «Un libro per piacere» promosso dal Sistema Bibliotecario Sud ovest bresciano e dedicato in particolare al tema delle «Scelte».

Sono 29 gli eventi distribuiti in 24 Comuni serviti dal Sistema, con riflessioni sul tema delle scelte di ogni giorno, su fronti come ambiente, territorio, società. Ieri mattina, a Chiari sono intervenuti Camilla Gritti, presidente del Sistema, l’assessore alla cultura di Chiari Laura Capitanio, Barbara Mino, direttrice artistica dell’evento, il direttore del Sistema Fabio Bazzoli e Daniela Mena, di Cogeme Onlus, sostenitrice della manifestazione.

Si parte il 19 luglio, a Castegnato, alle 21 nell’azienda agricola Esposto, con Barbara Pizzetti che racconterà storie di mare insieme alla musica di Andrea Bettini. Tutte le serate inizieranno alle 21, tranne il 24 ottobre, all’istituto Gigli di Rovato, quando gli studenti saranno coinvolti alle 11, con un incontro dedicato al silenzio dei giovani rispetto ai genitori (l’interprete è Giorgio Scianna).

Il 20 luglio, il quadriportico di Chiari, accoglierà Gabriella Tanfoglio, Davide Bonetti e Roberto La Fauci che leggeranno brani dedicati a Mata Hari. Il 27 luglio ci si sposterà alla biblioteca di Ospitaletto con le letture di «Open», il volume di André Agassi, interpretate da Luciano Bertoli. Dopo la pausa agostana, si ripartirà il 31 agosto da Travagliato (biblioteca) con Barbara Mino che racconterà storie dedicate al rispetto a 360 gradi: natura, amore, uomini. Le date successive verranno pubblicate da «Bresciaoggi» il mese prossimo.

Le letture proseguiranno fino alla nuova edizione della Rassegna della Microeditoria in Villa Mazzotti a Chiari, nel mese di novembre, dopo l’ultima lettura del 7 novembre, a Castel Mella, con Anilda Ibrahimi, scrittrice albanese che racconterà i suoi «personaggi speciali». L’ingresso a tutte le serate della rassegna sarà gratuito. M.MA.

Commenta

Partecipa. Inviaci i tuoi commenti

Attenzione: L'intervento non verrà pubblicato fino a quando il moderatore non lo avrà letto ed approvato. I commenti ritenuti inadatti o offensivi non saranno pubblicati.

Informativa privacy: L’invio di un commento richiede l’utilizzo di un “cookie di dominio” secondo quanto indicato nella Privacy Policy del sito; l’invio del commento costituisce pertanto consenso informato allo scarico del cookie sul terminale utilizzato.

pagine 1 di 1