Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione propri e di terze parti per le sue funzionalità e per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui. Chiudendo questo banner o scorrendo questa pagina acconsenti all'uso dei cookie.
giovedì, 15 novembre 2018

L’addio a Buffoli Era il padre artistico della grande Mina

I funerali di Vittorio Buffoli, ieri pomeriggio a Chiari: aveva 93 anni

Ultimo saluto nella chiesa di Santa Maria Maggiore a Chiari per Vittorio Buffoli, scomparso giovedì a pomeriggio a 93 anni. Era il «papà» artistico di Mina, autore e artefice di tanti successi della grande cantante, come pure per Celentano e Nicola Arigliano. Ieri pomeriggio, con l’omelia funebre di monsignor Rosario Verzeletti, è stato salutato dalla sua compagna di sempre, la moglie Luciana Margariti, i figli Lorenzo e Maria, tanti amici, concittadini e ammiratori. Mina, la grande attesa, non c’era: da molti anni l’artista ha scelto la riservatezza, una vita appartata, evitando di comparire in pubblico. Un contatto c’è comunque stato grazie al figlio di Mina, Massimiliano Pani, a cui la famiglia Buffoli ha inviato la comunicazione del lutto. Il vangelo di Giovanni («non sia turbato il vostro cuore, io sono la via, la verità e la vita») ha benedetto per l’ultima volta la bara collocata sotto l’altare. Un saluto a un grande e illustre cittadino di Chiari è arrivato anche dal Comune, con il presidente del Consiglio Alessandro Gozzini, che ha ricordato la grandezza di questo artista. •