CHIUDI
CHIUDI

02.01.2019

La pista ciclabile del Santellone non è più un miraggio

Aveva sbattuto la porta in faccia alla vecchia maggioranza, contestando anche la mancata realizzazione di una ciclabile al Santellone di Chiari. Ed è servito un altro mandato a Emanuele Arrighetti, oggi assessore alla scuola con la vecchia minoranza e da sempre residente nel Santellone, per vedere il progetto almeno nero su bianco. La strada di via Pontoglio rappresenta infatti un itinerario tra i più pericolosi della cittadina, essendo piuttosto stretta e priva di vie di fuga per pedoni e ciclisti, anche perché taglia in due un centro fitto di abitazioni. Così con l’ultimo Consiglio comunale è stata decisa la realizzazione quest’anno di una pista ciclopedonale che consentirà di coronare un sogno vecchio oltre dieci anni. Buona parte del finanziamento sarà legato ai risparmi ottenuti e indicati in bilancio, a fronte delle nuovo scuole altamente performanti dal punto di vista energetico. Risparmi di circa 1 milione di euro che saranno utilizzati per coprire i 750 mila euro circa previsti per via Pontoglio. I lavori rientrano nel programma di investimenti per ciclabili e manutenzione delle strade su tutta la città, ma è evidente che l’interesse per questa infrastruttura è massimo. Il vice sindaco Maurizio Libretti ricorda: «Il programma che riguarda il Santellone è diviso in due stralci funzionali. Con il primo si provvederà per intero alla realizzazione della pista, mediante allargamento della carreggiata di via Pontoglio. I lavori in questo caso ammontano a 467 mila euro». La parte restante, circa 300 mila euro, sarà pertinente al secondo stralcio, con la posa di tutta l’illuminazione sul tratto ciclopedonale e alla sistemazione di nuove alberature. La Giunta ha anche già avviato anche un programma di asfaltature da compiersi in primavera e riguardanti il centro storico, a partire da viale Bonatelli e da altre porzioni di ring esterno. La somma stanziata è di 410 mila euro. •

M.MA.
Commenta

Partecipa. Inviaci i tuoi commenti

Attenzione: L'intervento non verrà pubblicato fino a quando il moderatore non lo avrà letto ed approvato. I commenti ritenuti inadatti o offensivi non saranno pubblicati.

Informativa privacy: L’invio di un commento può comportare il trattamento di dati personali: per maggiori informazioni sulle modalità di trattamento e l’esercizio dei diritti consultare le nostre Informazioni sulla Privacy e l’informativa estesa sui cookie presenti in calce al sito web.

pagine 1 di 1