CHIUDI
CHIUDI
Seguici
Sezioni
Servizi
Cerca

11.10.2017

Scossa all’auto elettrica
con i «punti di ricarica»

Anche Chiari avrà le stazioni di ricarica per le auto elettriche
Anche Chiari avrà le stazioni di ricarica per le auto elettriche

Rivoluzione per la viabilità sostenibile a Chiari, che avvia un progetto per l’attivazione di due colonnine di alimentazione per auto elettriche. Un’azione che colloca il Comune tra i primissimi in provincia, aspettando che anche in Italia decolli il mercato dell’auto elettrica.

Il progetto è stato varato dopo l’esito positivo della partecipazione al bando della Regione Lombardia, a cui la Provincia di Brescia ha aderito insieme a diversi Comuni.

A CHIARI arriveranno 151 mila euro di finanziamento per avviare i lavori nel 2018. Il Comune realizzerà due punti di rifornimento: uno in via Cimitero, all’incrocio con via Vecchia per Castelcovati (nel parcheggio comunale vicino a quello del Conad); l’altro in via Consorzio agrario, vicino al parcheggio interrato.

«L’Amministrazione persegue l’obiettivo di rinnovare le strutture della città introducendo, per quanto possibile, anche nuove tecnologie - ha dichiarato il vicesindaco e assessore alla Mobilità, Maurizio Libretti -. È un programma di lungo periodo che interesserà anche le prossime amministrazioni e dovrà coinvolgere tutti i settori comunali».

Spiega l’assessore: «Non è possibile l’incremento di auto elettriche, ecologicamente più sostenibili, senza colonnine di ricarica. Per questo Chiari apre le porte alla nuova frontiera del trasporto privato, che secondo le previsioni sarà un mercato in Europa di 900mila auto nel 2020, con una crescita complessiva annuale del 44%. Anche la nostra città cerca di stare al passo ampliando la platea dei servizi per i cittadini».

L’assessore all’innovazione, Domenico Codoni: «Un nuovo tassello per la costruzione di una città intelligente. La mobilità elettrica sarà uno degli ambiti più importanti nella vita dei cittadini nei prossimi anni. Una tecnologia che già è presente sul mercato, ma che ha bisogno di infrastrutture per svilupparsi correttamente. Questo progetto consentirà a Chiari di essere protagonista».

Massimiliano Magli
Commenta

Partecipa. Inviaci i tuoi commenti

Attenzione: L'intervento non verrà pubblicato fino a quando il moderatore non lo avrà letto ed approvato. I commenti ritenuti inadatti o offensivi non saranno pubblicati.

Informativa privacy: L’invio di un commento richiede l’utilizzo di un “cookie di dominio” secondo quanto indicato nella Privacy Policy del sito; l’invio del commento costituisce pertanto consenso informato allo scarico del cookie sul terminale utilizzato.

pagine 1 di 1