CHIUDI
CHIUDI
Seguici
Sezioni
Servizi
Cerca

25.01.2018

Tir si ribalta
col carico
di vetro

Il carico di rifiuti, fra cui diversi quintali di cocci di vetro, si è riversato dal camion sulla carreggiataLa Provinciale bloccata a lungo per soccorsi e messa in sicurezzaI soccorsi al camionista
Il carico di rifiuti, fra cui diversi quintali di cocci di vetro, si è riversato dal camion sulla carreggiataLa Provinciale bloccata a lungo per soccorsi e messa in sicurezzaI soccorsi al camionista

Si è ribaltato su se stesso, per un errore di manovra che l’ha mandato riverso sul fianco, riversando il carico di rifiuti, fra cui diversi quintali di cocci di vetro, creando una scena impressionante.

IL CAMIONISTA di un Tir, ieri a Chiari verso le 13, ha vissuto un’esperienza da incubo quando si è ribaltato sulla Provinciale 72, poco prima dello svincolo con la tangenziale autostradale di Brebemi. Ad assistere all’incidente, che per fortuna non ha avuto conseguenze gravi per il conducente, fra gli automobilisti di passaggio poi rimasti bloccati c’era il consigliere comunale Fabiano Navoni, che si è fermato sul posto prestando la sua testimonianza. Forse una manovra azzardata alla base dell’incidente, visto che il camion usciva dallo stop che dalla Brebemi immette a via Roccafranca. Il camion trasportava rifiuti, per lo più bottiglie e lattine, destinate a un centro di smaltimento: «Arrivavo da Comezzano - spiega il Consigliere - ed ero diretto a Chiari, quando ho visto dopo il cavalcavia su Brebemi una pioggia di cristalli volare per aria. È stato istintivo frenare e mettermi a lato della carreggiata: per fortuna non ero più vicino, diversamente avrei rischiato la vita».

SUL POSTO è intervenuta Rovato Soccorso che, grazie ai vigili del fuoco di Chiari, è riuscita con i suoi volontari a soccorrere l’uomo, che è stato estratto dalla cabina in condizioni di shock. I rilievi sono stati affidati a due pattuglie della Polizia stradale di Iseo, mentre i Vigili del fuoco hanno lavorato sei ore per contribuire a tenere in sicurezza il tratto e favorire i lavori di recupero dell’autoarticolato. Alle 18 di ieri le operazioni erano ancora in corso, tanto è stato complesso il recupero del mezzo. Lunghe le code sul tratto nella prima ora successiva all’incidente. L’incidente ha visto anche l’intervento di tecnici Ats per verificare le condizioni del tratto stradale, dopo lo sversamento di quintali di rifiuti sull’asfalto.

Massimiliano Magli
Commenta

Partecipa. Inviaci i tuoi commenti

Attenzione: L'intervento non verrà pubblicato fino a quando il moderatore non lo avrà letto ed approvato. I commenti ritenuti inadatti o offensivi non saranno pubblicati.

Informativa privacy: L’invio di un commento può comportare il trattamento di dati personali: per maggiori informazioni sulle modalità di trattamento e l’esercizio dei diritti consultare le nostre Informazioni sulla Privacy e l’informativa estesa sui cookie presenti in calce al sito web.

pagine 1 di 1