CHIUDI
CHIUDI
Seguici
Sezioni
Servizi
Cerca

19.03.2017

Controllo di vicinato:
l’esperienza piace
e muove i primi passi

Ha mosso i primi passi a Erbusco l’Associazione Controllo del Vicinato. In un incontro organizzato dall’Amministrazione comunale Paola Dall’Asta e Alessandro Secchiati hanno illustrato finalità e attività dell’Associazione che propone un sistema di sicurezza attiva puntando sul rilancio delle relazioni tra vicini.

Il sindaco Ilario Cavalleri e l’assessore Paolo Bertazzoni hanno presentato l’iniziativa ad oltre una quarantina di presenti: tra di loro il maresciallo Pasquale Pastore, comandante della stazione dei Carabinieri e Claudio Modina, comandante della Polizia locale di Erbusco e Palazzolo. I relatori hanno illustrato la storia dell’iniziativa che con la sicurezza promuove la conoscenza tra persone che abitano vicino, spesso senza conoscersi.

L’idea nata negli Usa, approdata in Gran Bretagna, si è gradualmente diffusa con successo nell’Europa settentrionale, approdando in Lombardia nel 2008. I relatori hanno sottolineato l’efficacia di un controllo a rete, fatto da chi conoscendo il quartiere e chi vi abita può segnalare eventi e visitatori inconsueti ai residenti e alle forze dell’ordine. Per le fasi iniziali l’associazione propone incontri con amministratori, forze dell’ordine, associazioni per far conoscere il programma, e le esperienze dei gruppi già attivi.

Nella serata una decina di erbuschesi si sono già proposti come volontari, potendo contare su materiale informativo, moduli e manuali, oltre a consigli pratici sulla prevenzione.

L’incontro si è chiuso con gli interventi di Cavalleri e Bertazzoni che hanno tracciato un bilancio dei primi anni di mandato ricordando gli incontri con i Carabinieri e il vademecum anti-truffa stampato sul calendario comunale di Erbusco, l’installazione di 40 telecamere a cui se ne sono aggiunte 8 sui varchi con lettura targhe, la partecipazione al nuovo bando per altre telecamere nella frazione di Villa Pedergnano, l’unificazione del comando con la Polizia locale di Palazzolo e le app gratuite del Comune per segnalare degrado urbano e problemi. G.C.C.

Commenta

Partecipa. Inviaci i tuoi commenti

Attenzione: L'intervento non verrà pubblicato fino a quando il moderatore non lo avrà letto ed approvato. I commenti ritenuti inadatti o offensivi non saranno pubblicati.

Informativa privacy: L’invio di un commento richiede l’utilizzo di un “cookie di dominio” secondo quanto indicato nella Privacy Policy del sito; l’invio del commento costituisce pertanto consenso informato allo scarico del cookie sul terminale utilizzato.

pagine 1 di 1

Sondaggio

Dopo gli attentati dei terroristi islamici a Parigi, quali misure andrebbero adottate dall'Italia?
ok