CHIUDI
CHIUDI

12.01.2019

Gli ex di Belotti non concedono tregua

Il gruppo consigliare Liga rilancia lo scontro con la Lega di Rovato, contestando la legittimità della presenza dell’ex vicesindaco Pierluigi Toscani agli incontri chiesti da alcuni cittadini al successore Simone Agnelli. Lamentano Maurizio Festa e Silvia Quaranta, ex assessori al bilancio della giunta Belotti: «Chi aveva chiesto l’appuntamento al vice sindaco Simone Agnelli si è ritrovato l’ex, semplice cittadino, rimasto per l’intero incontro». Il gruppo, confermando di condividere la linea di Salvini, non quella della Lega rovatese, aggiunge che «sarebbe quanto meno deprecabile che Agnelli, già assessore, abbia bisogno di assistenza, tuttavia capiamo che potrebbe non essere preparato ai ruoli richiesti. Però legittimare la presenza di un privato che affianchi un pubblico ufficiale, in incontri riservati ci sembra vada oltre le leggi». Festa e Quaranta spiegano: «Nel dubbio che Toscani fosse stato nominato collaboratore, siamo andati all’ufficio protocollo per chiedere se ci fossero documenti che lo attestassero, ma dopo un attento controllo e una chiamata al Segretario Comunale ci è stato detto che non esistevano e così - hanno concluso - senza indugio, non essendo titolati a dare un giudizio legale a tali atteggiamenti, ci siamo rivolti a chi di dovere». •

G.C.C.
Commenta

Partecipa. Inviaci i tuoi commenti

Attenzione: L'intervento non verrà pubblicato fino a quando il moderatore non lo avrà letto ed approvato. I commenti ritenuti inadatti o offensivi non saranno pubblicati.

Informativa privacy: L’invio di un commento può comportare il trattamento di dati personali: per maggiori informazioni sulle modalità di trattamento e l’esercizio dei diritti consultare le nostre Informazioni sulla Privacy e l’informativa estesa sui cookie presenti in calce al sito web.

pagine 1 di 1