CHIUDI
CHIUDI
Seguici
Sezioni
Servizi
Cerca

20.01.2018

Clusane, la piazza cambia look

Piazza Porto dei pescatori di Clusane è pedonalizzata da giugno
Piazza Porto dei pescatori di Clusane è pedonalizzata da giugno

La piazza Porto dei pescatori, pedonalizzata in via sperimentale dallo scorso giugno, a Clusane di Iseo, sarà riqualificata prima che inizi l’estate. Il relativo progetto di fattibilità tecnica ed economica, approvato nei giorni scorsi dalla Giunta comunale, prevede che l’attuale sedime in asfalto sia sostituito con una pavimentazione in pietra naturale, utilizzando cioè porfido, acciottolato e lastre di pietra serena, e che siano eliminate le barriere architettoniche che ancora impediscono un agevole accesso all’adiacente lungolago. Nel corso di questi lavori si farà una verifica, ed eventualmente si interverrà, sulle reti tecnologiche esistenti. «Questa parte del progetto - sostiene Pasquale Archetti, assessore ai Lavori pubblici e all’Urbanistica - dovrebbe essere poca cosa perché un paio di mesi fa Acque bresciane ha rifatto acquedotto e sottoservizi sulla piazzetta Porto dei pescatori e fatto proseguire con una coda a lago di 90 metri lo sfioratore del troppo pieno che prima si fermava sulla riva». La terza fase dell’intervento consisterà nella realizzazione di nuove aiuole a verde, nel potenziamento dell’illuminazione pubblica mediante la creazione di punti luce a pavimento e la posa di panchine in legno e acciaio inox. La trasformazione di piazza Porto dei pescatori in un’accogliente oasi pedonale, seppur piccola, costerà 120mila euro. Lungo il margine interno della piazzetta sarà consentito il transito dei veicoli nei due sensi di marcia, come peraltro chiesto dalla minoranza consiliare di «Iseo civica» durante un’accesa assemblea pubblica, a Clusane. All’inizio un po’ osteggiata, la piazza preclusa alle macchine e riservata ai pedoni ha alla fine riscosso un successo unanime. • G.Z.

Commenta

Partecipa. Inviaci i tuoi commenti

Attenzione: L'intervento non verrà pubblicato fino a quando il moderatore non lo avrà letto ed approvato. I commenti ritenuti inadatti o offensivi non saranno pubblicati.

Informativa privacy: L’invio di un commento richiede l’utilizzo di un “cookie di dominio” secondo quanto indicato nella Privacy Policy del sito; l’invio del commento costituisce pertanto consenso informato allo scarico del cookie sul terminale utilizzato.

pagine 1 di 1