Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione propri e di terze parti per le sue funzionalità e per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui. Chiudendo questo banner o scorrendo questa pagina acconsenti all'uso dei cookie.
martedì, 25 settembre 2018

Dall’accattonaggio ai «parcheggiatori» Controlli e sanzioni

Parcheggiatori abusivi nel mirino dei controlli dei carabinieri

Sono state scelte le giornate di mercato per organizzare una serie di controlli mirati contro il problema dell’accattonaggio molesto e dell’attività di «parcheggiatore» abusivo che alcune persone esercitano nel centro di Iseo. L’operazione è stata decisa, coinvolgendo carabinieri e polizia locale, dopo che al tavolo del Comitato provinciale sull’ordine pubblico (la cui riunione è stata sollecitata proprio dal sindaco di Iseo Riccardo Venchiarutti) il prefetto Annunziato Vardè ha concordato con il questore Vicenzo Ciarambino e i vertici di carabinieri e guardia di finanza una serie di misure preventive. Come è andata? I militari della stazione di Iseo con il supporto dei colleghi della Compagnia di Chiari e gli agenti della locale coordinati dal comandante Giovanni Peroni hanno contestato cinque violazioni amministrative ad altrettante persone, tutte di origine straniera, ma anche sequestrato somme di denaro che sono state versate su un apposito conto a disposizione della Prefettura. I controlli proseguiranno nelle prossime settimane, con particolare attenzione alle zone più sensibili del paese affacciato sul lago. • © RIPRODUZIONE RISERVATA