CHIUDI
CHIUDI
Seguici
Sezioni
Servizi
Cerca

22.09.2017

Gli artisti giovani
occupano l’Arsenale
con la carica dei 41

Una scultura di Anna Ghilardi
Una scultura di Anna Ghilardi

Quarantuno under 35 hanno accettato la sfida loro proposta dall’Arsenale e ora esporranno nella collettiva «ContemporaneaMenti», allestita nelle sale di vicolo Malinconia 2, a Iseo, da domani fino a domenica 19 novembre.

Tre di questi giovani artisti , sabato, nel corso della cerimonia d’inaugurazione, alle 18,30, saranno proclamati vincitori nelle sezioni, rispettivamente, di Pittura, Scultura e Fotografia-Video, e riceveranno in premio il diritto di vedere ciascuno ospitata una propria mostra personale all’Arsenale, nel 2018.

Saranno inoltre assegnate tre borse di studio intitolate alla memoria del pittore Antonio Guadagnini, del professore Enrico Antonioli e della professoressa Serafina Nulli.

Promuovere il lavoro di giovani artisti dell’area lombarda, favorendo la condivisione e il dialogo tra i diversi linguaggi: è questo l’obiettivo che ha spinto l’Arsenale a ideare il bando di «ContemporaneaMenti».

Spiega Attilia Consoli, presidente dell’Arsenale: «Abbiamo proposto agli under 35 di misurarsi con le arti visive lasciando loro piena libertà espressiva, senza limiti di tecnica. Il risultato è stato straordinario». Il compito di scegliere le opere da esporre e premiare è stato affidato a una commissione composta da Angelo Zanella, pittore, Carlo Previtali, scultore, Massimo Rossi, conservatore della pinacoteca «Bellini» di Sarnico, e Paolo Sacchini, direttore della Collezione Paolo VI di Concesio.

La mostra occuperà l’intero palazzo dell’Arsenale e sarà visitabile dal martedì al venerdì, ore 10-12, e il sabato e la domenica, ore 10-12 e 16-19. Ingresso libero. G.Z.

Commenta

Partecipa. Inviaci i tuoi commenti

Attenzione: L'intervento non verrà pubblicato fino a quando il moderatore non lo avrà letto ed approvato. I commenti ritenuti inadatti o offensivi non saranno pubblicati.

Informativa privacy: L’invio di un commento richiede l’utilizzo di un “cookie di dominio” secondo quanto indicato nella Privacy Policy del sito; l’invio del commento costituisce pertanto consenso informato allo scarico del cookie sul terminale utilizzato.

pagine 1 di 1